NOTA! Questo sito utilizza cookies e tecnologie simili .
Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti: cliccando su 'Approvo', proseguendo nella navigazione, effettuando lo scroll della pagina o altro tipo di interazione col sito, acconsenti all'utilizzo dei cookie. 
Per maggiori informazioni o per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta l'informativa.
Lesioni cagionate nell'Indice analitico l’esercizio dell’attività sportiva e «rischio consentito»
SKU: 9912272013
Cerbara Anna
18,99 €

Nr. Pagine:
19
Formato:
PDF

Il caso in commento si colloca nel filone delle decisioni relative ai falli commessi da un calciatore ai danni di un avversario nel corso di un incontro di calcio dilettantistico. In linea con l’orientamento prevalente, anche in questa pronuncia la Suprema Corte afferma come non rientri nell’àmbito di applicabilità del rischio consentito la condotta tenuta dal calciatore che sia tenuta “a gioco fermo”, quindi avulsa dal contesto dell’azione, e che si caratterizzi come una grave imprudenza travalicante le finalità del gioco e dalle quale potevano prevedersi gli effetti lesivi effettivamente verificatisi.

Edizioni Scientifiche Italiane E.S.I. SpA - Via Chiatamone 7 - 80121 - Napoli P.IVA: 00289510638 Copyright © All right reserved