NOTA! Questo sito utilizza cookies e tecnologie simili .
Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti: cliccando su 'Approvo', proseguendo nella navigazione, effettuando lo scroll della pagina o altro tipo di interazione col sito, acconsenti all'utilizzo dei cookie. 
Per maggiori informazioni o per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta l'informativa.
La dichiarazione di interesse culturale tra opponibilità e notizia
SKU: 9915305006
Mastropietro Barbara
28,99 €

Nr. Pagine:
29
Formato:
PDF

I beni culturali sono conformati dalla legge al fine di assicurare l’interesse pubblico alla loro conservazione e fruibilità e non già quello privato alla loro circolazione. La prelazione legale realizza l’interesse pubblico, il quale necessariamente prevale su quello privato all’acquisto. L’opponibilità del provvedimento di dichiarazione dell’interesse culturale è quindi l’esito della notifica e non già della successiva trascrizione che ha funzione di notizia, come si evince dall’art. 15, n. 2, c.b.c. Ciò vale anche per i vincoli posti con la l. n. 364 del 1909, ancora vigenti.

Edizioni Scientifiche Italiane E.S.I. SpA - Via Chiatamone 7 - 80121 - Napoli P.IVA: 00289510638 Copyright © All right reserved