NOTA! Questo sito utilizza cookies e tecnologie simili .
Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti: cliccando su 'Approvo', proseguendo nella navigazione, effettuando lo scroll della pagina o altro tipo di interazione col sito, acconsenti all'utilizzo dei cookie. 
Per maggiori informazioni o per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta l'informativa.
Rilievo officioso e nullità di protezione
SKU: 9915105007
Russo Domenico
35,99 €

Nr. Pagine:
36
Formato:
PDF

Una recente pronuncia della Suprema Corte ha superato le incongruenze della classica posizione giurisprudenziale in merito al rilievo d’ufficio della nullità in ipotesi di domanda di risoluzione. La pronuncia tuttavia ha escluso dall’àmbito applicativo dell’art. 1421 c.c. le nullità “speciali”, sull’implicito presupposto di una loro diversità ontologica e della presunta differente disciplina, rispetto allo schema generale. Il “metodo” logico-sistematico e teleologico-assiologico fa emergere però la fallacia dei tralatizi dogmi in tema di nullità alla base della recente soluzione; in particolare la naturale relatività della nullità codicistica e l’omogeneità delle nuove ipotesi rispetto al concetto codicistico sia per quanto attiene alle ragioni dell’invalidità “speciale” sia per ciò che riguarda la disciplina.

Edizioni Scientifiche Italiane E.S.I. SpA - Via Chiatamone 7 - 80121 - Napoli P.IVA: 00289510638 Copyright © All right reserved