Le spedizioni proseguono regolarmente -
Ordina online e ricevi i libri a casa tua

Azioni di classe e mass torts. A proposito di un dibattito statunitense sulla quantificazione del danno alla società
SKU: 9913405011
Quarta Francesco
28,99 €

Nr. Pagine
29
Formato
PDF

Il saggio mira a fornire un contributo allo studio degli illeciti civili a offensività diffusa, puntando l’attenzione sulla scarsa influenza esercitata dalle teorie giuseconomiche sulla pratica processuale. Il raffronto con il modello di azione di classe adottato oltreoceano stimola un’ulteriore riflessione su temi d’attualità per il giurista italiano, soprattutto alla luce delle prime applicazioni dell’art. 140-bis c. cons.: l’eliminazione della totalità degli utili conseguiti dal danneggiante mediante l’illecito; il controverso ancoraggio del quantum debeatur al livello di antigiuridicità/ offensività della condotta lesiva o alla probabilità per il danneggiante di sottrarsi al sindacato giudiziale di responsabilità; la creazione di un fondo comune per la raccolta e la distribuzione dell’eventuale porzione ultracompensativa del risarcimento; la definizione della causa petendi nella fase di ammissibilità dell’azione collettiva e i suoi effetti sulla ricerca di una risoluzione della controversia su base transattiva. Temi, questi, che dimostrano come la partita della deterrenza nell’àmbito dei c.dd. torti di massa in Europa e in Italia sia tutt’altro che chiusa.

Edizioni Scientifiche Italiane E.S.I. SpA - Via Chiatamone 7 - 80121 - Napoli P.IVA: 00289510638 Copyright © All right reserved
NOTA! Questo sito utilizza cookies e tecnologie simili .
Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti: cliccando su 'Approvo', proseguendo nella navigazione, effettuando lo scroll della pagina o altro tipo di interazione col sito, acconsenti all'utilizzo dei cookie.
Per maggiori informazioni o per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta l'informativa. Privacy Policy