• +39 081 7645443
  • Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Ricerca Avanzata Ricerca Avanzata
PDFStampaEmail

l lavoro, dopo aver esposto le differenze tra le categorie dell’invalidità e dell’inefficacia secondo i termini classici della questione, prende in considerazione le ipotesi di efficacia del contratto nullo e, quindi, l’impostazione tradizionale che considera la correlazione nullità-inefficacia radicale dell’atto un’indubbia premessa concettuale. Tuttavia ciò, se, da un lato, risponde a comprensibili esigenze di sistemazione concettuale, dall’altro, può rivelarsi insufficiente a spiegare numerosi dati positivi previsti nel codice, e soprattutto nella legislazione speciale, dove la nullità è prevista in funzione della protezione del contraente debole e disciplinata non già secondo le usuali regole concettuali, ma, piuttosto, attraverso un regime giuridico adeguato sulla base dell’interesse da proteggere: è il tema delle nullità speciali, ovvero di protezione.

E-Book: Formato PDF Scaricabile

9912105004.pdf
Nr. Pagine
19
Formato
PDF