La rilevanza dell’elemento soggettivo nella condanna punitiva per responsabilità processuale aggravata
SKU: 9920305011
de Lucia Sara
47,99 €

Nr. Pagine
24
Estratto Rivista

Rassegna di diritto civile 3/2020

Vai alla Rivista

Formato
PDF
Issn
0393-182X

Il lavoro, tramite l’analisi dei contrapposti indirizzi interpretativi, intende approfondire la natura di sanzione pubblicistica della condanna per responsabilità processuale aggravata di cui all’art. 96, comma 3, c.p.c. nel mutato assetto polifunzionale della responsabilità civile, indagando il fondamentale ruolo assunto dall’elemento soggettivo della mala fede o della colpa grave nella qualificazione dell’istituto in termini di «danno punitivo». Segnatamente, si mette in risalto come, adottando un approccio ermeneutico attento alla prassi applicativa e al rispetto dei princípi costituzionali del giusto processo, la dimensione soggettivistica dell’abuso dello strumento processuale assuma particolare rilevanza con riferimento ai profili della quantificazione della condanna, nel rispetto dei canoni di proporzionalità e ragionevolezza, e della effettività e dissuasività del rimedio in un’ottica di responsabilizzazione del ceto forense, contemperando cosí le esigenze di deflazione del contenzioso pretestuoso e ingiustificato con la tutela del diritto di azione.

The work, through the analysis of the opposing interpretative approaches, intends to deepen the nature of the public sanction of the conviction for aggravated procedural responsibility under Article 96, paragraph 3, of the Italian Civil Procedure Code in the changed multifunctional structure of civil liability, investigating the fundamental role assumed by the subjective element of bad faith or gross negligence in the qualification of the institution in terms of “punitive damage”. In particular, it is highlighted how, adopting a hermeneutical approach attentive to the application practice and to the respect of the constitutional principles of the fair trial, the subjective dimension of the abuse of the procedural instrument assumes particular relevance with reference to the profiles of the quantification of the sentence, in respect of the canons of proportionality and reasonableness, and of the effectiveness and dissuasiveness of the remedy with a view to making the forensic class responsible, thus reconciling the needs of deflation of the pretentious and unjustified litigation with the protection of the right of action.

Edizioni Scientifiche Italiane E.S.I. SpA - Via Chiatamone 7 - 80121 - Napoli P.IVA: 00289510638 Copyright © All right reserved
NOTA! Questo sito utilizza cookies e tecnologie simili .
Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti: cliccando su 'Approvo', proseguendo nella navigazione, effettuando lo scroll della pagina o altro tipo di interazione col sito, acconsenti all'utilizzo dei cookie.
Per maggiori informazioni o per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta l'informativa. Privacy Policy