• +39 081 7645443
  • Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Ricerca Avanzata Ricerca Avanzata

Contenuto e cause di estinzione del patto arbitrale: obblighi di correttezza, inadempimento e rimedi

SKU: 9919305001
Autore:
Adamo Erica
Estratto Rivista

Rassegna di diritto civile 3/2019

Vai alla Rivista

Issn
0393-182X
Array
49,99 €

PDFStampaEmail

Con il patto compromissorio le parti assumono non soltanto obblighi positivi di compromettere in àrbitri eventuali future controversie, ma un generale obbligo di cooperazione nella esecuzione del contratto, essendo la lealtà e la correttezza connaturate alla essenza stessa e alla funzione del fenomeno arbitrale. Le condotte scorrette attuate da una parte, prima o durante la procedura, al fine di ostacolare di fatto la definizione arbitrale della controversia, costituiscono un inadempimento grave degli obblighi nascenti dal patto compromissorio, inadempimento che senz’altro legittima la parte in buona fede a sciogliersi dal vincolo. Il recesso e la risoluzione per grave inadempimento rappresentano, peraltro, uno strumento già ammesso in diversi ordinamenti stranieri e sovrannazionali e possono rappresentare un rimedio adeguato anche riguardo alle violazioni degli obblighi di condotta collaborativa derivanti alle parti dalla stipulazione del patto, anche se il patto compromissorio non può essere considerato un contratto a prestazioni corrispettive ma, piú verosimilmente, un contratto «con comunione di scopo». Il potere unilaterale di risoluzione, in casi come quello trattato, induce anche a riflettere sulla tradizionale funzione del giudice nella valutazione della non scarsa importanza dell’inadempimento.

By the arbitration agreement the parties assume not only the positive obligation to arbitrate future litigations, but they agree more general duties to participate cooperatively in the execution of the contract, too. Loyalty and correctness represent the essence and the function of the arbitration proceeding. The misconducts by a party to hinder the arbitral resolution of litigation, before or after the arbitration has commenced, are a serious violation of obligations arised from the arbitration agreement. This behaviour allows the party in good faith to melt away from the contract relationship. Withdrawal and termination for serious breach represent remedies already allowed by foreign systems and they can be an adequate solution in case of breach of cooperative duties that arise from the arbitral agreement, though this last cannot be considered as a synallagmatic contract, but more likely a contract with «communion of purpose». The unilateral power to terminate the contract, in cases like the one treated in this essay, let also reflect about the traditional role of the judge in the evaluation of the seriousness of the breach.

E-Book: Formato PDF Scaricabile

9919305001.pdf
Nr. Pagine
25
Formato
PDF