NOTA! Questo sito utilizza cookies e tecnologie simili .
Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti: cliccando su 'Approvo', proseguendo nella navigazione, effettuando lo scroll della pagina o altro tipo di interazione col sito, acconsenti all'utilizzo dei cookie. 
Per maggiori informazioni o per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta l'informativa.
Accertamento del valore ai fini della reintegrazione della quota di legittima e soddisfazione per equivalente
SKU: 9917205011
Tullia Barbaro Sonia
28,99 €

Nr. Pagine:
29
Formato:
PDF
ISSN:
0393-182X
Muovendo dalla sentenza della Corte di Cassazione – ove si stabilisce che la somma di denaro da attribuire al legittimario leso a titolo di conguaglio deve essere determinata alla stregua del valore del bene alla data della decisione che ordina la liquidazione, a nulla rilevando il diverso valore risalente alla data di apertura della successione – il lavoro analizza il procedimento di reintegrazione dei diritti del legittimario leso, in particolare avendo riguardo alle ipotesi nelle quali detti diritti siano soddisfatti per equivalente. Il commento alla sentenza è altresí l’occasione per rimeditare l’effettività del c.d. principio della legittima in natura, riducendolo a una mera applicazione dell’art. 718 c.c.

This comment starts from an analysis of a decision of the Italian Corte di Cassazione dealing with the amount of money to be attributed to forced heirs who did not get the percentage of heritage of which they were entitled. The Court established that such an amount shall be determined on he basis of the value of the assets at the moment of the decision ordering the payment to the forced heir. The work then analyses the ways in which the forced heir whose rights have been damaged can be satisfied afterwards, focusing on the cases in which he receives money instead of the assets to which he is entitled. The paper finally offers some thoughts on the possibility of rethinking the principle according to which the forced heir shall only be satisfied through assets which are part of the relictum, rendering it as a mere application of Art. 718 of the Italian Civil Code.
Edizioni Scientifiche Italiane E.S.I. SpA - Via Chiatamone 7 - 80121 - Napoli P.IVA: 00289510638 Copyright © All right reserved