Funzione e promozione legislativa della mediazione familiare
SKU: 9914268003
Roberti Giulio - Zamparese Pietro
9,99 €

Nr. Pagine
8
Estratto Rivista
Formato
PDF

Nell’attuale contesto storico, in ragione dell’incremento della conflittualità coniugale e dell’inevitabile conseguente aumento delle procedure giudiziarie di separazione e divorzio, è stata avvertita l’esigenza di affiancare alle figure tradizionalmente deputate alla gestione – attiva e passiva – del contenzioso nuove configurazioni professionali. Su tale spinta si è sviluppata una notevole attenzione per le c.dd. procedure di mediazione familiare aventi la finalità di ridurre, nell’interesse delle parti e della loro prole, la conflittualità «esasperata e cieca», innescata dal venir meno dell’intesa nella coppia, al fine di addivenire, mediante l’aiuto di un professionista imparziale e neutrale, a soluzioni condivise incentrate sulla tutela dei figli minori. Negli ultimi decenni, in ragione della scoperta e della fiducia riconosciuta a codesto strumento, si è assistito ad un fenomeno di promozione del medesimo; ciò sia in contesti internazionali che nazionali senza però che la mediazione familiare ricevesse, in Italia, una sistematica disciplina. Tale contesto rende, pertanto, auspicabile un intervento del legislatore volto a far sviluppare codesto sistema di risoluzione dei conflitti che, se pure non può allo stato ambire a sostituire la fase giudiziale della crisi coniugale, qualora venisse puntualmente regolamentato, potrebbe fungere da valido supporto alla stessa.

Edizioni Scientifiche Italiane E.S.I. SpA - Via Chiatamone 7 - 80121 - Napoli P.IVA: 00289510638 Copyright © All right reserved
NOTA! Questo sito utilizza cookies e tecnologie simili .
Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti: cliccando su 'Approvo', proseguendo nella navigazione, effettuando lo scroll della pagina o altro tipo di interazione col sito, acconsenti all'utilizzo dei cookie.
Per maggiori informazioni o per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta l'informativa. Privacy Policy