Arbitrato commerciale internazionale, principio di autonomia delle parti e legge applicabile

SKU: 9920282005
Autore:
Zarra Giovanni
Estratto Rivista

Il Foro napoletano 2/2020
Vai alla Rivista

Array
31,99 €

PDFStampaEmail

L’articolo analizza, senza alcuna pretesa di esaustività, la questione della legge applicabile al merito degli arbitrati commerciali internazionali. Al riguardo, viene chiarito in primo luogo il ruolo centrale del principio di autonomia delle parti e, in secondo luogo, si evidenzia che eventuali eccezioni ad esso (derivanti dall’applicazione dell’ordine pubblico e delle norme imperative di volta in volta rilevanti) devono trovare spazio eccezionalmente. Nell’articolo è discussa anche la possibilità degli arbitri di decidere secondo equità (sempre sulla base di un’indicazione in tal senso delle parti) e si critica la possibilità di un ricorso ad un concetto fumoso come la lex mercatoria quale corpus normativo applicabile alla sostanza delle controversie.

This paper briefly analyses the issue concerning the law applicable to international commercial arbitration. In this regard, it valorises the essential role of the principle of party autonomy in international arbitration and points out that exceptions (arising from the relevant public policy and mandatory rules) to the application of this principle shall be applied sparingly. The paper also deals with the possibility of arbitrators to decide ex aequo et bono (a possibility which also depends upon a manifestation of party autonomy) and criticizes the applicability of lex mercatoria to international arbitration considering the murky boundaries of this concept in the law of international trade.

E-Book: Formato PDF Scaricabile

9920282005.pdf
Nr. Pagine
16
Formato
PDF