NOTA! Questo sito utilizza cookies e tecnologie simili .
Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti: cliccando su 'Approvo', proseguendo nella navigazione, effettuando lo scroll della pagina o altro tipo di interazione col sito, acconsenti all'utilizzo dei cookie. 
Per maggiori informazioni o per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta l'informativa.
Sui presupposti morali della giurisprudenza costituzionale in materia di interruzione volontaria della gravidanza
SKU: 9918382004
Gentile Gianluca
16,99 €

Nr. Pagine:
17
Estratto Rivista

Il Foro napoletano 3/2018
Vai alla Rivista

Formato:
PDF

Questo lavoro si propone di offrire una breve panoramica sulla giurisprudenza costituzionale piú significativa in tema di aborto e di mostrare come le Corti supreme interpretano e applicano concetti vaghi (come “diritti inviolabili dell’uomo” e “autodeterminazione”) attraverso valutazioni morali occulte. Un ragionamento morale trasparente potrebbe invece chiarire alcuni aspetti come quello della personalità del feto o del bilanciamento tra i diritto del nascituro e quelli della madre.

The aim of this paper is to provide a brief panoramic view of constitutional leading cases on abortion and to show how Supreme Courts interpret and apply vague clauses (like “inviolable rights of the persons” or “right to privacy”) on the basis of hidden moral evaluations. An open moral reasoning could instead clarify some topics such as foetal personhood and balancing test between rights of foetus and mother.

Edizioni Scientifiche Italiane E.S.I. SpA - Via Chiatamone 7 - 80121 - Napoli P.IVA: 00289510638 Copyright © All right reserved