NOTA! Questo sito utilizza cookies e tecnologie simili .
Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti: cliccando su 'Approvo', proseguendo nella navigazione, effettuando lo scroll della pagina o altro tipo di interazione col sito, acconsenti all'utilizzo dei cookie. 
Per maggiori informazioni o per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta l'informativa.

Si comunica che i nostri uffici resteranno chiusi
dal 1 agosto 2019 al 30 agosto 2019

Tutti gli ordini effettuati in quel periodo saranno evasi a partire dal 2 settembre 2019

Il contratto dell’incapace naturale
SKU: 9916282013
Pietraroia Clementina
23,99 €

Nr. Pagine:
24
Formato:
PDF

La sentenza in commento affronta il tema dell’annullamento del contratto concluso dal soggetto incapace di intendere e di volere, soffermandosi in particolare sulla prova dell’incapacità. L’incapacità invalidante deve sussistere al momento della conclusione del contratto, ma la sua prova non va riferita necessariamente a questo momento, in quanto detto stato può essere desunto anche dalla situazione immediatamente anteriore e posteriore.

The case faces the issue of the annullement of the contract concluced by the person incapable of consent, focusing on the proof of the inability. The disabling inability must exist at the time of conclusion of the contract, but its proof must not be reported, necessarily, at this time, because this inability can be derived by the situation immediately prior and subsequent.

Edizioni Scientifiche Italiane E.S.I. SpA - Via Chiatamone 7 - 80121 - Napoli P.IVA: 00289510638 Copyright © All right reserved