NOTA! Questo sito utilizza cookies e tecnologie simili .
Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti: cliccando su 'Approvo', proseguendo nella navigazione, effettuando lo scroll della pagina o altro tipo di interazione col sito, acconsenti all'utilizzo dei cookie. 
Per maggiori informazioni o per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta l'informativa.
Del tempo e della colpa, ovverossia note critiche intorno all’oblio
SKU: 9916182001
Cicoria Massimiliano
20,99 €

Nr. Pagine:
21
Formato:
PDF

Il diritto all’oblio, cioè a non restare indeterminatamente esposti ai danni alla propria reputazione, pare alla base di vari istituti giuridici come l’art. 5 del t.u. in tema di casellario giudiziale, l’esdebitazione del fallito, la cancellazione in C.R., i fatti di cronaca, i dati personali in memoria, la cancellazione delle notizie dal web. Comune denominatore è il ‘perdono’ che, decorso un dato periodo di tempo, l’ordinamento giuridico accorda al ‘colpevole’.

The right to oblivion, that is not to remain indefinitely exposed to damage about its own reputation, it seems the basis of various legal institutions such as art. 5 of t.u. on the subject of court records, the discharge from bankruptcy of the failed, the cancellation in C.R., news reports, personal data in memory, the cancellation of the information from the web. The common denominator is the ‘pardon’ that, after a certain period of time, the legal system accords to the “guilty”.

Edizioni Scientifiche Italiane E.S.I. SpA - Via Chiatamone 7 - 80121 - Napoli P.IVA: 00289510638 Copyright © All right reserved