NOTA! Questo sito utilizza cookies e tecnologie simili .
Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti: cliccando su 'Approvo', proseguendo nella navigazione, effettuando lo scroll della pagina o altro tipo di interazione col sito, acconsenti all'utilizzo dei cookie. 
Per maggiori informazioni o per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta l'informativa.
L’impossibilità di prestare cure nel paese di residenza. (Corte giust. UE, 9 ottobre 2014)
SKU: 9915182019
Caporrino Veronica
9,99 €

Nr. Pagine:
5
Formato:
PDF

L’impossibilità di prestare cure nel paese di residenza deve essere interpretata in maniera assoluta o ragionevole, nel senso che sebbene l’intervento chirurgico possa essere effettuato nel paese di residenza in tempo utile e adeguato dal punto di vista tecnico, la mancanza di farmaci e di materiali medici di prima necessità deve essere interpretata come una situazione nella quale le cure mediche necessarie non possono essere prestate ai sensi dell’articolo 22, par. 2 del Regolamento (CEE) n. 1408/71? (Corte giust. UE, 9 ottobre 2014)

Edizioni Scientifiche Italiane E.S.I. SpA - Via Chiatamone 7 - 80121 - Napoli P.IVA: 00289510638 Copyright © All right reserved