• +39 081 7645443
  • Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Ricerca Avanzata Ricerca Avanzata
PDFStampaEmail

Il contributo affronta il tema della qualificazione della conoscenza quale bene giuridico tutelato dall’ordinamento. Si dimostra l’influenza delle evoluzioni dell’economia moderna nel processo di oggettivazione delle risorse cognitive. Nel prendere le distanze dalla tesi della ‘conoscenza-bene comune’, si ravvisa nella rete di imprese un modello di organizzazione imprenditoriale capace di incentivare l’innovazione tecnologica. La rete, infatti, incrementa la diffusione e lo sviluppo delle risorse protette senza pregiudicare la soddisfazione di interessi apparentemente inconciliabili. Osservata l’incidenza della disciplina antitrust su struttura e dinamiche dei rapporti d’integrazione reticolare – quali ad esempio quelli fondati su accordi di trasferimento della tecnologia – l’a. rileva i punti deboli di alcune prospettive di qualificazione adottate per il fenomeno imprenditoriale analizzato.

E-Book: Formato PDF Scaricabile

9913382006.pdf
Nr. Pagine
26
Formato
PDF