NOTA! Questo sito utilizza cookies e tecnologie simili .
Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti: cliccando su 'Approvo', proseguendo nella navigazione, effettuando lo scroll della pagina o altro tipo di interazione col sito, acconsenti all'utilizzo dei cookie. 
Per maggiori informazioni o per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta l'informativa.
Sulla validità dello scorrimento della graduatoria di merito (definitiva) di concorsi, per selezione interna, finalizzati alla copertura di posti di funzionari amministrativi, a sé
SKU: 9913182003
Guadagnuolo Claudio
13,99 €

Nr. Pagine:
14
Estratto Rivista
Formato:
PDF

L’indagine giuridica è concentrata principalmente sul fenomeno del riutilizzo delle graduatorie di merito e sulle resistenze che detto istituto incontra nel nuovo indirizzo legislativo (inaugurato dalla c.d. Riforma Brunetta) che ha impattato, in modo piú che significativo, sulla riorganizzazione delle pubbliche amministrazioni e sulle norme in materia di reclutamento nel pubblico impiego. Quindi, considerando le possibili soluzioni pratiche offerte dalle pronunce giurisdizionali passate in rassegna, si cerca di qualificare la posizione giuridica dei pubblici dipendenti utilmente collocati in graduatoria e la possibilità per gli stessi di ottenere (giudizialmente) il riutilizzo delle stesse, a scapito di nuove ed ulteriori procedure selettive per esterni (incentivate dal legislatore).

Edizioni Scientifiche Italiane E.S.I. SpA - Via Chiatamone 7 - 80121 - Napoli P.IVA: 00289510638 Copyright © All right reserved