ADR e patrocinio a spese dello Stato: questioni e prospettive
SKU: 9919170008
Ferraris Federico
43,99 €

Nr. Pagine
22
Estratto Rivista

Il giusto processo civile 1/2019

Formato
PDF
Issn
1828-311X

La progressiva affermazione di percorsi alternativi al processo di natura obbligatoria, se da un lato ha riaffermato la centralità del ruolo svolto dall’avvocato, dall’altro ha tuttavia trascurato di provvedere all’estensione del «gratuito patrocinio» alle parti nella condizione di poter usufruire del beneficio, così di fatto incidendo negativamente sulla stessa effettività degli strumenti ADR. Nonostante una iniziale chiusura della giurisprudenza, si registrano oggi opinioni più sensibili sulla questione, le quali ammettono l’estensione del beneficio non soltanto laddove il tentativo di mediazione sia fallito ma anche nel caso opposto, sebbene sia auspicabile un intervento legislativo per chiarire definitivamente la questione.

The implementation of a mandatory ADR system, although it has reaffirmed the key-role played by the lawyer, has failed to provide the extension of the «legal aid» to the parties in the condition of being able to take advantage from the benefit, thus effectively (and negatively) impacting on the same effectiveness of each ADR tool. Despite an initial prohibition from the case law, today there are more sensitive opinions on the issue, which admit the extension of the benefit not only where the mediation has failed but also in the opposite case, although legislative intervention is desirable to finally clarify the question.

Edizioni Scientifiche Italiane E.S.I. SpA - Via Chiatamone 7 - 80121 - Napoli P.IVA: 00289510638 Copyright © All right reserved
NOTA! Questo sito utilizza cookies e tecnologie simili .
Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti: cliccando su 'Approvo', proseguendo nella navigazione, effettuando lo scroll della pagina o altro tipo di interazione col sito, acconsenti all'utilizzo dei cookie.
Per maggiori informazioni o per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta l'informativa. Privacy Policy