NOTA! Questo sito utilizza cookies e tecnologie simili .
Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti: cliccando su 'Approvo', proseguendo nella navigazione, effettuando lo scroll della pagina o altro tipo di interazione col sito, acconsenti all'utilizzo dei cookie. 
Per maggiori informazioni o per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta l'informativa.
La nullità della vendita forzata e l’opposizione all’esecuzione
SKU: 9918170010
Cirulli Massimo
22,99 €

Nr. Pagine:
23
Estratto Rivista

Il giusto processo civile 1/2018

Formato:
PDF
ISSN:
1828-311X

L’autore esamina le conseguenze dell’accoglimento dell’opposizione all’esecuzione sulla vendita e sull’assegnazione del bene pignorato ed espropriato. Mentre l’assegnazione in favore del creditore è inefficace, sopravvive l’acquisto da parte del terzo non colluso con il creditore procedente, salvo che abbia avuto ad oggetto un bene impignorabile in quanto inalienabile. Soltanto in questo caso la vendita è nulla e la nullità può essere rilevata d’ufficio dal giudice dell’esecuzione.

The author examines the consequences of accepting opposition to the execution on the sale and assignment of the foreclosured and expropriated asset. While the assignment in favor of the creditor is ineffective, survives the purchase by the third party not colluding with the creditor proceeding, except that it has to object an asset unseizable as inalienable. Only in this case the sale is nothing and the nullity can be detected ex officio by the execution judge.

Edizioni Scientifiche Italiane E.S.I. SpA - Via Chiatamone 7 - 80121 - Napoli P.IVA: 00289510638 Copyright © All right reserved