NOTA! Questo sito utilizza cookies e tecnologie simili .
Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti: cliccando su 'Approvo', proseguendo nella navigazione, effettuando lo scroll della pagina o altro tipo di interazione col sito, acconsenti all'utilizzo dei cookie. 
Per maggiori informazioni o per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta l'informativa.
Aspetti processuali della disciplina sulle unioni civili e sui patti di convivenza
SKU: 9916370005
Damiani Francesco Saverio
23,99 €

Nr. Pagine:
24
Formato:
PDF
ISSN:
1828-311X
Il saggio verte sull’analisi degli aspetti processuali della nuova disciplina in materia di unioni civili e convivenza, introdotta con la l. 76/2016 e fa cenno anche all’attuale assetto della stepchild adoption, che non è stata regolata dalla predetta legge, ma che è stata oggetto di una recente sentenza della Corte di cassazione. In particolare, l’articolo si apre con l’esame delle unioni civili che, essendo modellate sulla falsariga del matrimonio, implicano l’applicazione della disciplina processuale di quest’ultimo, compresa la legge sul divorzio, espressamente richiamata dal legislatore. Successivamente, l’attenzione si sposta sulla individuazione delle possibili controversie in materia di convivenze e della disciplina processuale applicabile. Nei rilievi conclusivi, si pone l’accento sulla necessità di operare un riordino dell’intero comparto del diritto di famiglia, che consenta di convogliare le relative controversie dinanzi a un unico organo giurisdizionale e di trattarle con un rito quanto più possibile uniforme. E proprio in questo senso sembra orientata a operare l’ennesima riforma del processo civile, che è attualmente in discussione in Parlamento.

The essay focuses on the analysis of the procedural aspects of the new legislation on civil unions and cohabitation, introduced by the l. 76/2016, and also mentions the current structure of the stepchild adoption, which has not been regulated by the law, but that was the subject of a recent Supreme Court ruling. In particular, the article opens with the examination of civil unions, that are modeled along the lines of marriage, and therefore involve the application of the procedural rules of that, including the divorce law, expressly invoked by the legislature. Later, the focus moves to the identification of possible disputes about cohabitation and of the procedural rules applicable. In conclusion, it states the need to make a reorganization of the entire sector of family law, which allows to convey all the disputes before a single judicial office and to treat them with procedural rules as uniform as possible. And in this sense it seems oriented the next reform of the civil trial, which is
currently under discussion in Parliament.
Edizioni Scientifiche Italiane E.S.I. SpA - Via Chiatamone 7 - 80121 - Napoli P.IVA: 00289510638 Copyright © All right reserved