NOTA! Questo sito utilizza cookies e tecnologie simili .
Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti: cliccando su 'Approvo', proseguendo nella navigazione, effettuando lo scroll della pagina o altro tipo di interazione col sito, acconsenti all'utilizzo dei cookie. 
Per maggiori informazioni o per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta l'informativa.
La mediazione come condizione di procedibilità della domanda, tra dubbi interpretativi e incertezze applicative
SKU: 9915470003
Reali Giovanna
23,99 €

Nr. Pagine:
24
Formato:
PDF
ISSN:
1828-311X

L’articolo approfondisce alcune questioni sollevate a livello interpretativo e applicativo dalla disciplina della mediazione obbligatoria per legge o su ordine del giudice. L’autrice, dopo aver affermato che, se le parti non ottemperano all’ordine giudiziale di esperire la mediazione, il giudice dichiara con sentenza la domanda improcedibile, affronta il controverso tema dell’individuazione della parte onerata nel giudizio di appello e in quello di opposizione a decreto ingiuntivo. Infine, viene analizzata criticamente la giurisprudenza sulla necessità della comparizione personale delle parti e sull’effettività del primo incontro dinanzi al mediatore.

The article examines some issues of interpretation and application raised by obligatory mediation rules, required by law or judge’s order. The author, after stating that, if none of the parties complies with the order to perform mediation attempt, the claim is declared barred by judgment, tackles the controversial profile of finding the subject under the obligation to accomplish the mediation attempt in the appeal proceeding e in the challenge against the injunctive decree. Finally, the author critically examines the jurisprudence on the necessity of the personal appearance of the parties and the effectiveness of the first meeting before the mediator.