• +39 081 7645443
  • Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Ricerca Avanzata Ricerca Avanzata
PDFStampaEmail

Nell’attuale assetto del processo civile gli strumenti di coazione all’adempimento dell’obbligo di dire la verità sono, anche a livello comparatistico, molto più evanescenti per le parti che per i testimoni. Un simile quadro normativo è incompatibile con il principio di parità di trattamento ed andrebbe perciò rovesciato, fino al punto di rendere volontaria l’assunzione del ruolo di testimone (avendo ciascuno piena ed esclusiva proprietà sulla propria conoscenza).

E-Book: Formato PDF Scaricabile

9913470008.pdf
Nr. Pagine
5
Formato
PDF