La tutela del fideiussore iure successionis nei confronti della banca creditrice
SKU: 9919289013
Marcello Daniela
21,99 €

Nr. Pagine
22
Estratto Rivista

Diritto delle successioni e della famiglia 2/2019

Vai alla Rivista

Formato
PDF
Issn
2421-2407

Il lavoro si concentra sulle problematiche relative alla successione mortis causa nel vincolo obbligatorio del fideiussore in favore di un istituto di credito. Secondo la giurisprudenza e la dottrina unanime il rapporto fideiussorio non è un rapporto intuitu personae, di conseguenza esso si trasmette per successione al pari di tutti gli altri rapporti obbligatori trasmissibili mortis causa; tuttavia, la vicenda può assumere contorni tali da rendere meritevole di tutela l’interesse del fideiussore subentrato al de cuius ad estinguere e/o limitare il vincolo obbligatorio. A tal fine appare utile indagare il contenuto dell’obbligazione ed i profili relativi al tempo dell’adempimento ed alla quantificazione dell’ammontare della prestazione. Inoltre, con particolare riguardo alla fideiussione omnibus si intendono verificare i meccanismi di tutela di colui che, succedendo iure successionis, potrebbe risultare vincolato per un indeterminato periodo di tempo a dover garantire la prestazione del debitore principale, la quale generalmente ha un’indicazione di importo massimo maggiore rispetto all’effettivo credito. La questione potrebbe finire per comprimere eccessivamente la sua sfera giuridica con effetti che potrebbero finanche vanificare l’accettazione con beneficio di inventario e, per altro verso, nel caso in cui gli eredi siano piú di uno, la garanzia patrimoniale a favore della banca potrebbe essere ingiustificatamente maggiore rispetto al credito garantito.

The focus of the work is the succession mortis causa in the obligatory bond of the guarantor in favor of a credit institution. According to the jurisprudence and the unanimous doctrine, the relationship of the guarantor is not a relationship intuitu personae, consequently it is transmitted by succession like all the other transmissible mandatory reports mortis causa; but what about the protection of the heir’s interest? It is useful to investigate the content of the obligation and the profiles relating to the time of fulfillment and the quantification of the amount of the service. Furthermore, with particular regard to the omnibus guarantee, the work intends to verify the protection mechanisms of the person who, in the event of succession, could be bound for an indefinite period of time to guarantee the performance of the principal debtor, who generally has an indication of ‘maximum amount exceeding the actual credit and the heir’s protection.

Edizioni Scientifiche Italiane E.S.I. SpA - Via Chiatamone 7 - 80121 - Napoli P.IVA: 00289510638 Copyright © All right reserved
NOTA! Questo sito utilizza cookies e tecnologie simili .
Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti: cliccando su 'Approvo', proseguendo nella navigazione, effettuando lo scroll della pagina o altro tipo di interazione col sito, acconsenti all'utilizzo dei cookie.
Per maggiori informazioni o per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta l'informativa. Privacy Policy