Si cogitasset de liberis: la revocazione della donazione per sopravvenienza dei figli ed i suoi presupposti (Nota a Cass., Sez. II, 2 marzo 2017, n. 5345)
SKU: 9918289013
Salito Gelsomina
43,99 €

Nr. Pagine
22
Estratto Rivista

Diritto delle successioni e della famiglia 2/2018

Vai alla Rivista

Formato
PDF
Issn
2421-2407

La nota analizza criticamente il pronunciato della Cassazione in tema di revocazione della donazione per sopravvenienza di figli, soffermandosi sul dettato dell’art. 803 c.c. e sulle problematiche ad esso sottese. La disposizione pone una rilevante deroga alla regola dell’art. 1372 c.c., che si giustifica solo in presenza dei presupposti previsti dalla legge. A dispetto di quanto afferma il giudicante, tuttavia, lo ius poenitendi non risponde alla necessità di soddisfare le esigenze fondamentali dei figli ed il loro mantenimento, ma al bisogno di assicurare al donante il diritto di rivalutare, alla luce di un evento sopravvenuto, quale appunto la nascita o la scoperta dell’esistenza di un figlio, l’atto di liberalità compiuto in favore di terzi. Sullo sfondo, imprescindibile resta la tutela di tutti i soggetti coinvolti, ivi compreso il donatario.

The present note critically analyses the Supreme Court’s judgment on the revocation of donation for children occurrence and focuses on the art. 803 of the Italian Civil Code. This provision bends the rule of the art. 1372 of the Italian Civil Code and applies only when the conditions of the law are complied with. In spite of the ruling, the ius poenitendi does not meet the children needs and their support: it satisfied the giver’s right to reassess the donation to other people if he has a child o finds out he has a kid. It is very important, in any case, that everyone is covered, including the recipient.

Edizioni Scientifiche Italiane E.S.I. SpA - Via Chiatamone 7 - 80121 - Napoli P.IVA: 00289510638 Copyright © All right reserved
NOTA! Questo sito utilizza cookies e tecnologie simili .
Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti: cliccando su 'Approvo', proseguendo nella navigazione, effettuando lo scroll della pagina o altro tipo di interazione col sito, acconsenti all'utilizzo dei cookie.
Per maggiori informazioni o per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta l'informativa. Privacy Policy