Tutela dei legittimarî, quota di patrimonio e quota di eredità, riduzione e collazione
SKU: 9917289014
Barba Vincenzo
40,99 €

Nr. Pagine
41
Formato
PDF
Issn
2421-2407
Il saggio, prendendo occasione da un caso, si misura con tre difficili problemi della tutela dei legittimarî. Movendo dal presupposto che la quota di patrimonio che l’ordinamento riserva ai legittimarî è diversa rispetto alla quota di eredità, si offre risposta a questi tre quesiti: come si accerta la lesione dei diritti riservati ai legittimarî; come si stabilisce in che quota sia erede il legittimario pretermesso o leso che agisce in riduzione; quale è il rapporto tra azione di riduzione e collazione. Rispetto al primo problema si chiarisce che la lesione è data dal rapporto tra quanto il legittimario ha concretamente conseguito, indicando cosa deve intendersi al riguardo, con quanto il legittimario ha diritto di conseguire. Rispetto al secondo problema si chiarisce che la misura in cui il soggetto è erede è data dal rapporto tra quanto conseguito dal legittimario e la c.d. massa dividenda, indicando cosa debba intendersi al riguardo. Rispetto al terzo problema si chiarisce che deve assegnarsi priorità logica all’azione di riduzione, spiegando che, in difetto, vengono alterati e intaccati importanti princípi del diritto successorio.

The paper, focusing on a specific case, analyzes three problems in inheritance law. On the assumption that the “equity” that the law reserves to the forzed heirship (i.e. legittimarî) is different than the share of the inheritance, the author offers answers to these three questions: 1) how to determine the infringement of rights reserved to the forzed heirship; 2) how to determine in what proportion is heir the forzed heirship who is excluded from the succession or injured in inheritance rights, which he acts with the action of reduction; 3) what is the relationship between action of reduction and collation. On the first problem: the a. asserts that the lesion of the rights is equal to the ratio between what the heir has actually achieved (indicating what needs to be understood about it) and what the heir has the right to achieve. On the second problem: the a. asserts that the portion to which the subject is heir, is given by the ratio between what the heir has actually achieved and the massa dividenda” (indicating what should be understood in this regard). On the third problem: the a. asserts that it must assign logic priority to the action of reduction, explaining that, otherwise are altered and undermined important principles of inheritance law.
Edizioni Scientifiche Italiane E.S.I. SpA - Via Chiatamone 7 - 80121 - Napoli P.IVA: 00289510638 Copyright © All right reserved
NOTA! Questo sito utilizza cookies e tecnologie simili .
Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti: cliccando su 'Approvo', proseguendo nella navigazione, effettuando lo scroll della pagina o altro tipo di interazione col sito, acconsenti all'utilizzo dei cookie.
Per maggiori informazioni o per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta l'informativa. Privacy Policy