NOTA! Questo sito utilizza cookies e tecnologie simili .
Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti: cliccando su 'Approvo', proseguendo nella navigazione, effettuando lo scroll della pagina o altro tipo di interazione col sito, acconsenti all'utilizzo dei cookie. 
Per maggiori informazioni o per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta l'informativa.
Le nuove frontiere del diritto urbanistico: potere conformativo e proprietà privata
SKU: 9914173003
Urbani Paolo
17,99 €

Nr. Pagine:
18
Formato:
PDF

Negli ultimi anni abbiamo assistito ad una evoluzione della disciplina sul potere conformativo della proprietà che sembra delineare, sebbene con le dovute cautele, un nuovo statuto della proprietà proprio in rapporto alle esigenze di assicurare – nell’ordinare gli interessi sul territorio – la funzione sociale cui allude l’art. 42, co. 2 della Costituzione. La funzione principale dell’urbanistica non è più tanto quella della determinazione dell’edificabilità dei suoli ma l’individuazione del modello di sviluppo della comunità rappresentata in base alle proprie esigenze economico- sociali; la giurisprudenza è oramai orientata ad affermare che rispetto a tali esigenze il criterio della zonizzazione appare ancorato a rigide individuazioni territoriali e/o per direttrici di sviluppo le quali se pur plausibili in linea generale devono comunque essere inquadrate nell’ambito delle finalità generali del piano. Si vanno quindi affermando quelle tecniche di pianificazione che, evocando il concetto di urbanistica solidale, tendono alla ricerca della giustizia perequativa tra proprietà ed interessi pubblici.

Edizioni Scientifiche Italiane E.S.I. SpA - Via Chiatamone 7 - 80121 - Napoli P.IVA: 00289510638 Copyright © All right reserved