NOTA! Questo sito utilizza cookies e tecnologie simili .
Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti: cliccando su 'Approvo', proseguendo nella navigazione, effettuando lo scroll della pagina o altro tipo di interazione col sito, acconsenti all'utilizzo dei cookie. 
Per maggiori informazioni o per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta l'informativa.
Diritti fondamentali e riparto di giurisdizione nell’ordinamento italiano: prime considerazioni
SKU: 9914173009
Marino Elisabetta
43,99 €

Nr. Pagine:
44
Formato:
PDF

La sempre maggiore rilevanza dei diritti fondamentali impone una riflessione sui meccanismi relativi alla loro tutela giurisdizionale. In un contesto in cui diverse giurisdizioni (internazionali, europea e nazionali) concorrono nell’assicurare l’effettività della tutela dei diritti fondamentali, lo studio focalizza l’attenzione sulle giurisdizioni interne e sull’annosa quaestio del riparto di giurisdizione tra giudice ordinario e giudice amministrativo. Ciò anche al fine di stabilire se le due giurisdizioni possano equivalersi nella salvaguardia dei diritti fondamentali e se siano munite di poteri decisori tali da garantirne la pienezza della tutela. L’indagine concerne in particolare la progressiva emersione del ruolo del giudice amministrativo, sempre più spesso chiamato a tutelare i di diritti fondamentali. La dottrina, infatti, ha da tempo riconosciuto: «l’unità organica e funzionale dei soggetti investiti della funzione giurisdizionale», il cui ruolo preminente deve essere quello di garantire giustizia al cittadino dinanzi alla lesione dei suoi diritti fondamentali. L’analisi è svolta con riferimento ad alcuni diritti fondamentali, diversi fra loro, come: il diritto alla salute, il diritto di proprietà, il diritto alla pari dignità dell’uomo (con riferimento alla condizione dello straniero). Solo una attuazione concreta ed effettiva dei diritti fondamentali dinanzi alla giustizia può evitare che questi rimangano meri «utensili normativi »; in tal modo la tutela dei diritti fondamentali si ricollega a quel principio di democraticità necessario per il pieno sviluppo dei singoli e delle collettività.

Edizioni Scientifiche Italiane E.S.I. SpA - Via Chiatamone 7 - 80121 - Napoli P.IVA: 00289510638 Copyright © All right reserved