NOTA! Questo sito utilizza cookies e tecnologie simili .
Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti: cliccando su 'Approvo', proseguendo nella navigazione, effettuando lo scroll della pagina o altro tipo di interazione col sito, acconsenti all'utilizzo dei cookie. 
Per maggiori informazioni o per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta l'informativa.
Amministrazione e cittadino
SKU: 9913273015
Licciardello Sebastiano
15,99 €

Nr. Pagine:
16
Formato:
PDF

Ripercorrere i rapporti tra amministrazione e cittadino attraverso la lettura dell’opera di Ignazio Maria Marino consente di cogliere l’evoluzione del diritto amministrativo dell’ ultimo secolo. Il percorso degli studi di Ignazio Maria Marino si muove attraverso le tappe che la storia ha tessuto tra diritto e democrazia a partire dagli inizi del ’900, quando si costruisce un nuovo rapporto tra cittadini ed amministrazione. Sarà poi la Costituzione a erigere il principio di democraticità in una prospettiva «relazionale» sollecitando un leale «confronto» tra cittadini ed amministrazione. Amministrazione, ora, non come apparato ove i dipendenti sono spersonalizzati nell’ ufficio ed il funzionario nell’organo, ma come persone (fisiche): dipendenti e funzionari. La democrazia passa così attraverso un confronto tra persone. A questo punto dirompe il valore della «effettività» che valica l’approccio tradizionale all’ordinamento, esclusivamente attraverso la «legge». Ignazio Maria Marino intuisce che il problema non è quello di riconoscere diritti, ma educare al diritto ed alla giustizia. La «nuova» amministrazione democratica ha bisogno di persone responsabili e di buona volontà; Di un nuovo patto sociale fondato su una etica responsabile, su un confronto sincero e leale tra Cittadini e Istituzioni, tra Stato ed Autonomie. Ha bisogno di uomini che lottano per la giustizia, uomini che si sentano provocati dalle ingiustizie.

Edizioni Scientifiche Italiane E.S.I. SpA - Via Chiatamone 7 - 80121 - Napoli P.IVA: 00289510638 Copyright © All right reserved