Leggi piu amichevoli: sei proposte per rilanciare la crescita
SKU: 9911273002
Clarich Marcello - Mattarella Bernardo Giorgio
49,99 €

Nr. Pagine
29
Estratto Rivista

Diritto e processo amministrativo 2/2011

Formato
PDF

L'inflazione e il disordine normativo hanno raggiunto livelli intollerabili. Instabilità e incertezza del quadro normativo, eccesso di adempimenti e formalità amministrative imposte, arbitrarietà in sede applicativa determinano costi per le imprese e scoraggiano gli investimenti. Le leggi e i regolamenti sono troppi, sono modificati troppo spesso, poco coordinati tra loro, mal scritti, poco conoscibili, interpretati in modo incerto e incostante. Cio dipende da molti fattori, tra i quali: una cultura giuridica poco sensibile alla fattibilità delle norme e ai costi della loro applicazione; la credenza che ogni problema si risolva con una legge; la molteplicità di livelli di produzione normativa; la pressione delle lobby; l' assenza di strumenti efficaci di controllo dei procedimenti normativi; l' eccessiva discrezionalità in sede di interpretazione e applicazione. Molti sono stati i rimedi tentati in questi anni, con scarso successo: il riordino della legislazione attraverso codici e testi unici; l'abrogazione generalizzata di leggi; la delegificazione e la semplificazione dei procedimenti; l'introduzione dell' analisi di impatto della regolazione. Alcune occasioni per il ripensamento complessivo del sistema delle regole, peraltro, sono state sprecate. L'ultima e stata il recepimento della direttiva europea sui servizi (ex Bolkestein), che avrebbe dovuto essere preceduto da un censimento completo delle norme statali e regionali in materia di autorizzazioni, per verificare la loro compatibilità con i principi di liberalizzazione. L' articolo avanza alcune proposte concrete per rendere il sistema normativo piu amichevole verso le imprese. La conoscibilità delle leggi va favorita attraverso un sito istituzionale. Le principali incertezze e disomogeneità interpretative possono essere eliminate attraverso circolari vincolanti per gli uffici. Ogni amministrazione deve fornire il servizio, previsto in termini generali dalla direttiva servizi, di informare sul modo in cui le norme vengono generalmente applicate. Vanno introdotti adempimenti semplificati a carico delle piccole e medie imprese, la possibilita di effettuare ogni comunicazione e adempimento in via telematica, va ribadito il divieto per le amministrazioni di richiedere documenti detenuti da altre amministrazioni.

Inflation and legislative disorder have reached intolerable levels. The instability and uncertainty of the regulatory framework, excessive compliance and administrative formalities, arbitrariness in the application of provisions entail costs for business enterprises and discourage investment. There are too many laws and regulations, which are amended too often, poorly coordinated, poorly written, not wellpublicised, and are interpreted in an uncertain and unstable way. This is due to many factors, including: a legal culture insensitive to the feasibility of provisions and the cost of their application; the. belief that every problem is solved by a law; the multiple levels of lawmaking; the pressure of lobbies; the absence of effective means of control of regulatory processes; and an excessive discretionality in their interpretation and application. Many remedies have been attempted in recent years, with little success: the reorganization of the legislation through codes and consolidated acts; the repeal of general laws; the deregulation and simplification of procedures; the introduction of regulatory impact analysis. Some opportunities to rethink the whole system of rules, moreover, have been wasted. The most recent is the transposition of EU directive on services (ex Bolkestein), which should have been preceded by a census of state and regional standards in permits, in order to verify their compatibility with the principles of liberalization. The article puts forward some concrete proposals to make the regulatory system more user-friendly towards business enterprises. The knowability of laws is to be encouraged through a website. The main uncertainties and inconsistencies in interpretation can be resolved by sending binding circulars to offices. Each Administration should provide the service - provided in general terms by the Services Directive - of giving information on how the rules are to be generally applied. Simplified requirements should be introduced by small and medium enterprises, with the possibility of carrying out any communication and performance on-line, and the prohibition on government to request documents held by other governments should be reiterated.

Edizioni Scientifiche Italiane E.S.I. SpA - Via Chiatamone 7 - 80121 - Napoli P.IVA: 00289510638 Copyright © All right reserved
NOTA! Questo sito utilizza cookies e tecnologie simili .
Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti: cliccando su 'Approvo', proseguendo nella navigazione, effettuando lo scroll della pagina o altro tipo di interazione col sito, acconsenti all'utilizzo dei cookie.
Per maggiori informazioni o per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta l'informativa. Privacy Policy