Riflessioni in tema di acquisizione sanante ex art. 42-bis, t.u. e. p.u. al vaglio della Corte costituzionale
SKU: 9916373008
Di Cagno Augusto
49,99 €

Nr. Pagine
45
Estratto Rivista

Diritto e processo amministrativo 3/2016

Issn
1971-6974

L’articolo analizza l’istituto dell’acquisizione sanante disciplinato dall’art. 42-bis, t.u.e.p.u. (d.p.r. 8 giugno 2001, n. 327), con riferimento specifico ai suoi caratteri principali nonché alle differenze con la precedente normativa. In particolare, dopo una disamina delle origini e dell’evoluzione normativa e giurisprudenziale dell’istituto, il saggio esamina la sentenza della Corte costituzionale, 30 aprile 2015, n. 71, che ha dichiarato infondate le questioni di illegittimità costituzionale dell’art. 42-bis, t.u.e.p.u. In conclusione, la pronuncia è commentata criticamente, prestando particolare attenzione ai problemi di compatibilità tra la disciplina nazionale dell’acquisizione sanante e la normativa Cedu.

The essay analyses the «ratifying acquisition» regulated by art. 42-bis, Presindetial Decree n. 327/2001, focusing on the main aspects and the differences as opposed to the previous regulation. In particular, after a decription of its regulatory developments and jurisprudential evolution, the essay examines the Italian Constitutional Court judgement 30 aprile 2015, n. 71, which has been declared unfounded the issues of constitutionality of art. 42-bis, t.u.e.p.u. Finally, the decision is critically analysed and commented, with specific attention on the problems of compatibility between national legislation and the laws of ECHR.

Edizioni Scientifiche Italiane E.S.I. SpA - Via Chiatamone 7 - 80121 - Napoli P.IVA: 00289510638 Copyright © All right reserved
NOTA! Questo sito utilizza cookies e tecnologie simili .
Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti: cliccando su 'Approvo', proseguendo nella navigazione, effettuando lo scroll della pagina o altro tipo di interazione col sito, acconsenti all'utilizzo dei cookie.
Per maggiori informazioni o per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta l'informativa. Privacy Policy