NOTA! Questo sito utilizza cookies e tecnologie simili .
Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti: cliccando su 'Approvo', proseguendo nella navigazione, effettuando lo scroll della pagina o altro tipo di interazione col sito, acconsenti all'utilizzo dei cookie. 
Per maggiori informazioni o per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta l'informativa.
A proposito del Libro II del progetto di codice del processo amministrativo
SKU: 9910473004
Romano Tassone Antonio
17,99 €

Nr. Pagine:
18
Formato:
PDF

Il processo amministrativo è stato finora costruito essenzialmente come giudizio di legittimità, ossia come giudizio di tipo cassatorio incentrato sulla impugnazione di un atto amministrativo, anche quando manca un atto da impugnare, e vi si affrontano invece questioni relative alla attribuzione alle parti di un certo bene. Il processo di primo grado disegnato dal progetto di codice si attiene tuttora a questo schema, anche se la tutela di interesse legittimo sta assumendo connotati diversi, che spingerebbero a preferire altri modelli processuali. L’articolo esamina questi problemi, e da infine un giudizio non negativo (anche se non del tutto favorevole) di questa soluzione.

The administrative law procedure has been so far constructed as a judgment of lawfulness, i.e. a quashing judgment based on the impugnation of an administrative act, even when there is no act to impugn, dealing with the attribution of a certain property to the parties concerned. The first stage of the proceedings designed by the code still follows this scheme, even if the protection of lawful interest is gradually changing, shifting the preference to other procedural models. This paper analyses these problems and finally gives a nonnegative (though not fully positive) opinion of this solution.

Edizioni Scientifiche Italiane E.S.I. SpA - Via Chiatamone 7 - 80121 - Napoli P.IVA: 00289510638 Copyright © All right reserved