NOTA! Questo sito utilizza cookies e tecnologie simili .
Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti: cliccando su 'Approvo', proseguendo nella navigazione, effettuando lo scroll della pagina o altro tipo di interazione col sito, acconsenti all'utilizzo dei cookie. 
Per maggiori informazioni o per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta l'informativa.
Perplessità sulla motivazione succinta
SKU: 9910273006
Mauro Enrico
22,99 €

Nr. Pagine:
23
Formato:
PDF

Molte motivazioni «brevi» sono più lunghe di molte motivazioni «ordinarie»: facile conferma empirica del fatto che la differenza tra i due modelli legali di motivazione della sentenza è assai meno netta di quanto diffusamente si ritiene. La tesi proposta è che i modi di lavoro dei giudici non dovrebbero essere terreno di conquista legislativa. La giustificazione di una decisione è questione di misura come saggezza, prudenza, equilibrio. Non di misura come numero di pagine da riempire, numero di punti da decidere, numero di precedenti da richiamare. Ma la saggezza non si trasmette né si acquisisce per le vie legali.

Many «short» reasons are longer than many «ordinary» reasons, which empirically confirms that the difference between the two legal models of the grounds of a court decision is far less clear than is generally believed. The hypothesis proposed here is that the working method of the judge should not be a battleground for legislative conquests. The justification of a decision is a matter of wisdom, prudence, and balance, not a matter of the number of pages to fill, points to decide, or previous decisions to recall. But wisdom cannot be transferred or acquired by legal means.