La dichiarazione tributaria nel pensiero di Ezio Vanoni. Spunti attuali e sistematici

SKU: 9917190002
Autore:
Nussi Mario
Estratto Rivista

Diritto e processo tributario 1/2017

Vai alla Rivista

Array
27,99 €

PDFStampaEmail

Il saggio rimarca l’attualità del pensiero di Ezio Vanoni in ordine ad un istituto oggi centrale per l’attuazione del prelievo tributario, la dichiarazione tributaria. Già negli anni ’30, Ezio Vanoni nega la natura confessoria della dichiarazione tributaria, qualificandola come manifestazione di giudizio e valorizzandone la funzione informativa. Pur all’interno di un sistema di attuazione dei tributi assai diverso dall’attuale, e in assenza di un solido referente costituzionale, Vanoni teorizza la ritrattabilità della dichiarazione, evidenziando con lucidità, anche in relazione ai rapporti con l’amministrazione finanziaria, le conseguenti implicazioni, molte delle quali valide ed applicabili ancor oggi.

The essay remarks the currency of Ezio Vanoni’s school of thought, in order to the tax declaration, an institution that is central for the implementation system of the tax levy. Since 1930, Ezio Vanoni denied the ‘confession nature’ of the tax declaration, qualifying it as a manifestation of judgment and enhancing its informational function. Although with a taxation system, that was very different from the present one, and with the lack of a solid constitutional reference, Vanoni theorized the retractable nature of the tax declaration. Relating to its aforementioned nature, he highlighed with clarity, also considering the relations with the financial administration, the implications of his thought, many of which are still relevant.

E-Book: Formato PDF Scaricabile

9917190002.pdf
Nr. Pagine
14
Formato
PDF