• +39 081 7645443
  • Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Ricerca Avanzata Ricerca Avanzata

La successione necessaria nella prospettiva comparativa

SKU: 9922199003
Autore:
Semprini Alessandro
Estratto Rivista

Comparazione e diritto civile 1/2022

Vai alla Rivista

Issn
2037-5662
Array
49,99 €

PDFStampaEmail

La successione necessaria, fondata sulla «famiglia tradizionale» unita e stabile nel tempo, si rivela sempre più spesso priva di adeguate giustificazioni razionali nell’attuale contesto sociale ed economico. Il presente saggio, dopo aver analizzato, nella chiave comparativa, i principali caratteri e le più recenti tendenze in materia di legittima di alcuni dei Paesi europei, evidenzia i differenti approcci adottati sul punto dai sistemi di civil law e da quelli common law; in particolare, l’autore, raffrontando i modelli di legittima a quota fissa (e predeterminata dalla legge) con quelli a quota variabile (ed a discrezione dell’autorità giudiziaria), riflette sui rispettivi pregi e difetti, auspicando il più frequente impiego di regolamentazioni miste correlate alle reali rationes degli istituti utilizzati.

Imperative inheritance law, based on the «traditional family», united and stable over time, is increasingly proving to lack adequate rational justification in the current social and economic context. This essay – after analyzing, in a comparative way, the main features and the most recent trends on mandatory shares in some of the European countries – highlights the different approaches adopted on this point by civil law and common law systems; in particular, the author, comparing fixed-share systems and discretionary systems, reflects on their respective merits and defects, hoping for the more frequent use of mixed regulations related to the real rationes of the institutions involved.

E-Book: Formato PDF Scaricabile

9922199003.pdf
Nr. Pagine
27
Formato
PDF