• +39 081 7645443
  • Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Ricerca Avanzata Ricerca Avanzata

La malpractice sanitaria in tempo di pandemia tra rimedi di natura contrattuale ed extracontrattuale ed approdi indennitari. Tutele a confronto

SKU: 9921399012
Autore:
Bortolu Tania
Estratto Rivista

Comparazione e diritto civile 3/2021

Vai alla Rivista

Issn
2037-5662
Array
49,99 €

PDFStampaEmail

L’elaborato offre uno spunto di riflessione sui principali aspetti della responsabilità civile sanitaria in epoca pandemica. Lo scenario originato dalla rapida diffusione del Covid19 ha, sin da subito, indotto i sistemi sanitari pubblici e privati e, con essi, gli operatori sanitari, a predisporre ed attuare tutti i possibili rimedi orientati a salvaguardare la salute collettiva. In tale contesto, soprattutto nei momenti di estrema emergenza, è apparso necessario tenere in considerazione numerose esigenze che hanno talvolta obbligato gli operatori sanitari a derogare agli standard ordinari ed hanno inevitabilmente condotto le strutture sanitarie a riconsiderare alcune priorità assistenziali per i pazienti, nonché a rivisitare modelli di sicurezza e di qualità delle cure a questi offerte. È dunque facilmente intuibile che una delle conseguenze del Covid19 sarà costituita da un profluvio di azioni legali nei confronti i medici ed istituzioni sanitarie. Per tale ragione, l’elaborato si sofferma, sulla scorta dell’analisi comparata, su differenti sistemi risarcitori e/o indennitari, al fine di comprendere se gli strumenti già a disposizione del giurista risultino idonei ad affrontare la straordinaria contingenza, ovvero sia opportuno valutare una riformulazione dei rimedi della responsabilità civile secondo meccanismi standardizzati ed automatici di indennizzo in favore di coloro i quali abbiano riportato un pregiudizio.

The paper focuses on the main aspects of the Civil liability for medical malpractice in the pandemic era. The scenario originated by the fast spread of the Covid19 has almost immediately forced both public and private healthcare, along with the healthcare professionals, to prepare and implement all possible remedies to protect the public health. In this context, especially in times of extreme emergency, numerous needs had to be taken into consideration. These needs have forced the healthcare professionals to disregard the ordinary standards and they have inevitably led the healthcare facilities to review some aid policies for patients, as well as to reconsider the existing care safety and quality models offered to them. It is therefore easy to realise that one of the Covid19 consequences will be an increase in the number of legal actions against doctors and healthcare institutions. For this reason, this paper focuses, on the basis of a comparative analysis, on different compensatory and/or indemnification systems, in order to understand whether the tools already available to legal experts are suitable for facing the extraordinary contingency or if it is appropriate to evaluate a reformulation of Civil liability remedies, according to standardised and automatic compensation mechanisms in favour of those who have suffered for a damage.

E-Book: Formato PDF Scaricabile

9921399012.pdf
Nr. Pagine
30
Formato
PDF