• +39 081 7645443
  • Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Ricerca Avanzata Ricerca Avanzata

Cenni comparatistici sulla tutela dei disabili

SKU: 9921199012
Autore:
Vanni Domitilla
Estratto Rivista

Comparazione e diritto civile 1/2021

Vai alla Rivista

Issn
2037-5662
Array
49,99 €

PDFStampaEmail

Il tema particolarmente ampio e complesso della tutela dei disabili negli ordinamenti italiano ed inglese nel presente lavoro viene affrontato attraverso il metodo comparatistico, giovandosi la ricerca dell’ausilio delle categorie dei formanti legislativo e giurisprudenziale che svolgono all’interno dei rispettivi ordinamenti un ruolo apicale nel sistema delle fonti di produzione del diritto. Pur a fronte di sensibili differenze dal punto di vista della tutela in concreto accordata ai disabili in alcuni frammenti di vita quotidiana, dal punto di vista del grado di tutela e della sua concreta e agevole azionabilità, maggiore nell’ordinamento inglese rispetto all’ordinamento italiano, è stato possibile rilevare come anche sul versante italiano cominci ad intravedersi – seppur timidamente e solo di recente – una giurisprudenza di legittimità più chiara e incisiva che consenta di applicare, in un quadro di tutela solo a grandi linee finora tracciato dal legislatore, il valore irrinunciabile dell’uguaglianza dei cittadini, vero caposaldo di una società democratica.

The particularly broad and complex issue of the protection of disabled people in the Italian and English legal systems in this work is tackled by the comparative method, benefiting the research for the help of the categories of legislative and jurisprudential formants who play an apical role within their respective systems of sources of production of law. Despite significant differences in the protection concretely granted to disabled people in some fragments of daily life, from the view of the degree of legal protection and of its concrete and easy actionability, greater in the English system than in the Italian system, it has been possible to note that even on the Italian side, a clearer and more incisive legitimacy jurisprudence is beginning to appear – albeit timidly and only recently – which allows to apply, in a framework of protection broadly traced up by the legislator, the undeniable value of the equality of citizens, the cornerstone of a democratic society.

E-Book: Formato PDF Scaricabile

9921199012.pdf
Nr. Pagine
28
Formato
PDF