NOTA! Questo sito utilizza cookies e tecnologie simili .
Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti: cliccando su 'Approvo', proseguendo nella navigazione, effettuando lo scroll della pagina o altro tipo di interazione col sito, acconsenti all'utilizzo dei cookie. 
Per maggiori informazioni o per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta l'informativa.
La donna nel diritto privato, oggi
SKU: 9919199003
Autorino Stanzione Gabriella
25,99 €

Nr. Pagine:
26
Estratto Rivista

Comparazione e diritto civile 1/2019

Formato:
PDF
ISSN:
2037-5662

La visione della donna, per secoli considerata quale parte “debole” di un rapporto connotato verticisticamente dalla presenza di un “capo” e, dunque, come persona da proteggere, ha favorito, a livello giuridico, una disciplina dei rapporti familiari incentrata sulla differenziazione dei ruoli. La rottura con il passato si ha soltanto con la Costituzione del 1948, che sancisce la piena eguaglianza morale e giuridica dell’uomo e della donna, traducendosi così nell’eguaglianza dei coniugi. I principi costituzionali vengono in parte attuati con la riforma del diritto di famiglia del 1975. Tuttavia, non poche continuano ad essere le disparità di trattamento in contrasto con il principio di eguaglianza. In sostanza, attraverso la disamina delle relazioni familiari, del lavoro e dell’accesso alle cariche pubbliche, viene chiarito come il pieno riconoscimento sociale della parità fra uomo e donna non sia ancora giunto alla sua completa attuazione.

Women, for centuries considered as a “weak” part of a relationship characterized by the presence of a “leader” and, therefore, as a person to be protected, has favored, at the juridical level, a discipline of family relationships focused on the differentiation of roles. The break with the past comes only with the 1948 Constitution, which establishes the full moral and legal equality of men and women, thus translating into the equality of the spouses. The constitutional principles are partly implemented with the family law reform of 1975. However, many inequalities of treatment continue to be in contrast with the principle of equality. In essence, through the examination of family relationships, work and access to public offices, it is clarified how the full social recognition of equality between men and women has not yet reached its complete implementation.

Edizioni Scientifiche Italiane E.S.I. SpA - Via Chiatamone 7 - 80121 - Napoli P.IVA: 00289510638 Copyright © All right reserved