NOTA! Questo sito utilizza cookies e tecnologie simili .
Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti: cliccando su 'Approvo', proseguendo nella navigazione, effettuando lo scroll della pagina o altro tipo di interazione col sito, acconsenti all'utilizzo dei cookie. 
Per maggiori informazioni o per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta l'informativa.
Contratto e promozione dell’uso responsabile delle risorse naturali: etichettatura ambientale e appalti verdi
SKU: 87150311513
Pennasilico Mauro
19,99 €

Nr. Pagine:
25
Formato:
PDF

Sommario:

1. Uso responsabile delle risorse naturali e sviluppo sostenibile: la natura come «responsabilità umana».

2. L’integrazione degli interessi ambientali nella contrattazione pubblica: «appalti verdi» e «relativizzazione» del principio di economicità.

3. Etichettatura ambientale e criteri ecologici nella formazione, interpretazione ed esecuzione degli appalti pubblici: la nuova direttiva 2014/24/UE.

4. Dalla facoltatività all’obbligatorietà delle clausole verdi: il disegno di legge S. 1676 del 2014 e l’interesse ambientale come vincolo interno alle procedure di affidamento.

5. La «circolarità» tra ambiente e mercato. Il principio dello sviluppo sostenibile come parametro di meritevolezza dei contratti ambientali: dall’«appalto verde» all’«appalto sostenibile». La fisiologica asimmetria informativa della p.a. e il controllo dell’Autorità.

6. L’analisi «ecologica» del diritto contrattuale, il nuovo paradigma del «contratto ecologico» (un «quarto contratto»?) e il contratto di rendimento energetico.

Edizioni Scientifiche Italiane E.S.I. SpA - Via Chiatamone 7 - 80121 - Napoli P.IVA: 00289510638 Copyright © All right reserved