Autonomia contrattuale e principi extra legali: spunti comparatistici
SKU: 9919179019
Terlizzi Giulia
22,99 €

Nr. Pagine
23
Estratto Rivista

Annuario di Diritto Comparato 2019

Formato
PDF

Il rinvio del diritto a principi extralegali appare ormai come problematico negli attuali sistemi giuridici occidentali. Ci si propone in questo articolo di descrivere il processo di eliminazione del contenuto “autonomo” della clausola del buon costume e la sua incorporazione nella clausola di ordine pubblico o nel rinvio al principio di dignità e ai principi fondamentali. In particolare, si intende sottolineare il mutamento della funzione delle clausole generali come strumento nelle mani dell’interprete. Anche sul fronte europeo, si assiste, proprio con riguardo alle clausole generali di ordine pubblico e buon costume, ad un fenomeno di “armonizzazione” del contenuto delle due clausole attraverso il crescente richiamo al principio di dignità, creando non pochi problemi di applicazione da parte degli Stati Membri, dotati di autonome nozioni di “ordine pubblico» e di «buon costume”. Il tema è particolarmente sentito con riguardo alla problematica rilevanza dell’autonomia privata nelle questioni poste dalle biotecnologie, e ripropone l’eterno dilemma intorno alle clausole generali, in sospeso tra due opposte esigenze: l’apertura ai valori da un lato, e la certezza del diritto dall’altro.

Law alone cannot predict everything, so it is of extreme importance to look beyond and use general principles that refer, for example, to morality or common sense. However, in contemporary western legal systems, recourse to the open clauses seems to be going through a crisis. This article will analyse the transformation of the content and the role of extra legal principles in contemporary, secularized and pluralist society. The prevalence accorded to the principle of self-determination, along with the affirmation of a pluralism of values, has literally eroded the “extra-legal” value of morality. The paper will describe the erosion of the «autonomous» content of extra-legal principles and the broad recourse to the principle of dignity, which is more neutral. Nowadays, general principles draw their content from positive law, through reference to the principle of public order initially and reference to the principle of dignity as a constitutional value. Common moral standards therefore seem to be represented by rules and principles formulated by the legal system in their codes and Constitutions. Faced with growing ethical pluralism, problems linked to the limits of private autonomy assume a certain dimension in the European context. The risk of different applications by Member States is obvious, in particular, in the field of bio-law, which opens one more time the eternal dilemma on the role of extra legal principles, always suspended between two opposing needs: the opening up to values on one hand, and the certainty of law on the other.

Edizioni Scientifiche Italiane E.S.I. SpA - Via Chiatamone 7 - 80121 - Napoli P.IVA: 00289510638 Copyright © All right reserved
NOTA! Questo sito utilizza cookies e tecnologie simili .
Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti: cliccando su 'Approvo', proseguendo nella navigazione, effettuando lo scroll della pagina o altro tipo di interazione col sito, acconsenti all'utilizzo dei cookie.
Per maggiori informazioni o per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta l'informativa. Privacy Policy