Regulating genetic data in insurance and employment: the Italian «upstream» way
SKU: 9918179019
Tomasi Marta - Casonato Carlo
35,99 €

Nr. Pagine
18
Estratto Rivista

Annuario di Diritto Comparato 2018

Formato
PDF

The collection, use, and disclosure of genetic data are paradigmatic of the difficult choices lawmakers have to make while facing multifaceted issues. Within this framework, processing genetic data by insurance companies and employers casts specific issues and concerns and lawmakers have to find the right balance among different stakeholder’ interests, avoiding both discrimination and over-protection. Among the different choices made by legal orders, the Italian law on the data processing for employment and insurance purposes can be singled out as a very peculiar one. This paper analyses the peculiarities of the Italian system, related in particular to the source of law adopted to regulate the issue, the “cumulative” consideration of different kinds of genetic information, the narrow exceptions to the general prohibition. The consideration of the privacy-based, precautionary, and exceptionalistic approach allows reflecting, more broadly, also on other rights connected to the treatment and flow of genetic information.

La regolamentazione del trattamento dei dati genetici rappresenta una sfida per i legislatori che si trovano a dover trattare un oggetto multiforme e di difficile inquadramento. In tale contesto, l’impiego di tale categoria di dati all’interno degli specifici ambiti lavorativo e assicurativo impone l’esigenza di bilanciare molteplici interessi e di risolvere la tensione fra i rischi della discriminazione e atteggiamenti eccessivamente restrittivi. Fra le diverse scelte effettuate dagli ordinamenti giuridici in questo ambito, la normativa italiana riveste un ruolo tutto particolare. Il presente contributo mira a indagare le peculiarità di questo sistema, relative, in particolare, alla scelta delle fonti di regolamentazione, alla tendenza a considerare le informazioni genetiche e le diverse forme di trattamento come un unicum indistinto e alle ristrette possibilità di eccezione rispetto al divieto generale. Lo studio dell’approccio rigoroso, precauzionale e eccezionalistico dell’impianto normativo italiano consente anche di riflettere, in maniera più ampia, su altri diritti collegati al trattamento e ai flussi di informazioni genetiche.

Edizioni Scientifiche Italiane E.S.I. SpA - Via Chiatamone 7 - 80121 - Napoli P.IVA: 00289510638 Copyright © All right reserved
NOTA! Questo sito utilizza cookies e tecnologie simili .
Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti: cliccando su 'Approvo', proseguendo nella navigazione, effettuando lo scroll della pagina o altro tipo di interazione col sito, acconsenti all'utilizzo dei cookie.
Per maggiori informazioni o per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta l'informativa. Privacy Policy