• +39 081 7645443
  • Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Ricerca Avanzata Ricerca Avanzata

Il rischio (evizionale?) dell’acquirente di beni di provenienza donativa nella prospettiva dell’assicurazione

SKU: 9919294009
Autore:
Riva Ilaria
Estratto Rivista

Annali della SISDiC 4/2019
Vai alla Rivista

Array
39,99 €

PDFStampaEmail

L’alienazione dei beni di provenienza donativa è generalmente considerata insicura, per il rischio di rivendicazioni da parte dei legittimari del donante: l’azione di restituzione verso i terzi acquirenti di tali beni può, a determinate condizioni, costringerli a restituirli al legittimario leso. Per ovviare a tale rischio sono stati elaborati diversi strumenti negoziali, a cui oggi s’aggiunge un’apposita copertura assicurativa. Lo scritto intende indagare contenuti, effetti e funzioni dell’assicurazione contro il rischio di perdite pecuniarie derivanti dal vittorioso esperimento dell’azione di restituzione di cui all’art. 563 c.c.

The alienation of donated goods is generally regarded as unsafe, due to the risk of claims by the donor’s forced heirs: the legal action against third-party purchasers can, under certain conditions, force them to return such goods to the injured forced heir. In order to overcome this risk, various negotiation tools have been developed, including a special insurance coverage. This paper aims at investigating the contents, effects and functions of the insurance against the risk of pecuniary losses deriving from the success of the return action set forth in art. 563 c.c.

E-Book: Formato PDF Scaricabile

9919294009.pdf
Nr. Pagine
20
Formato
PDF
Isbn
9788849539592