Sedazione palliativa profonda continua e soggettività morente
SKU: 9919194004
Femia Pasquale
31,99 €

Nr. Pagine
16
Estratto Rivista

Annali della SISDiC 3/2019
Vai alla Rivista

Formato
PDF
Isbn
9788849539431

La nuova disciplina della sedazione palliativa profonda introduce una figura peculiare di autonomia, l’autonomia terminale della soggettività morente. Tale soggettività è provvista di una capacità giuridica speciale legata alla creazione di una situazione di irrevocabilità (la sedazione profonda), atto estremo di manifestazione normativa intorno alla dignità del proprio morire. La soggettività morente, ontologicamente distinta dalla soggettività del vivente, si colloca nella zona di indistinzione tra la vita e la morte, estrema disposizione dell’individualità prima dello sprofondamento nell’immanenza.

The new Italian legal reform about the palliative continuous terminal sedation creates a specific figure of autonomy: the terminal autonomy of dying subjectivity. This is provided with a special legal capacity, that emerges in a condition of irrevocability (the deep sedation), as final act of normativity’s occurrence about the dignity of dying. Dying subjectivity, ontological separate from the subjectivity of the living being, situates itself in a zone of indistinction between life and death, ultimate provision from the individual, until he sinks into the immanence.

Edizioni Scientifiche Italiane E.S.I. SpA - Via Chiatamone 7 - 80121 - Napoli P.IVA: 00289510638 Copyright © All right reserved
NOTA! Questo sito utilizza cookies e tecnologie simili .
Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti: cliccando su 'Approvo', proseguendo nella navigazione, effettuando lo scroll della pagina o altro tipo di interazione col sito, acconsenti all'utilizzo dei cookie.
Per maggiori informazioni o per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta l'informativa. Privacy Policy