0896209000.jpg0896209000.jpg
Squilibri srutturali e nuovi assetti dell'industria italiana
SKU: 0896209000
Balloni Valeriano
10,00 €

Isbn
8881143291
Collana:
Nr. Volume
65
Formato
17x24
Nr. Pagine
76
Mese Pubblicazione
Novembre
Anno Pubblicazione
1996
Lo studio intende dimostrare che i cambiamenti che stanno avvenendo nell'organizzazione delle attività produttive in Italia preludono ad un modello di capitalismo « flessibile » diverso da quello che si sta consolidando in altri paesi più avanzati (USA, Germania, Giappone). Le principali diversità , costituenti le proposizioni di un nuovo teorema organizzativo, sono due: a) il ruolo guida delle medie e piccole imprese, b) l'avvento dell'industria che produce beni capitale. Ancora oggi vi è chi pensa che la presenza delle medie e piccole imprese sia motivo di debolezza e di «vergogna» del sistema economico italiano. Nello studio si tende a dimostrare, al contrario, che il consolidarsi delle medie e piccole imprese, ordinate in sistemi a rete aventi localizzazioni multiple distrettuali, rappresenta una nuova e diversa frontiera dell'efficienza. In sostanza, si ipotizza che le piccole e medie imprese - integrate in sistemi di ordine superiore - possano reggere il confronto con le grandi imprese in materia di innovazione tecnologica e sviluppo organizzativo. Il problema dell'innovazione, nello studio, è condensato nella proposizione secondo la quale il processo innovativo di un sistema industriale (e la sua efficienza) possa scaturire da una crescita del settore che produce beni capitale, fortemente interattivo con i settori utilizzatori. Ciò rende compatibile il progresso delle tecniche e dei modelli organizzativi (quindi efficienza e competitività ) di un sistema industriale caratterizzato dalla presenza di settori definiti (impropriamente) maturi o tradizionali.

L'AUTORE

Valeriano Balloni è professore di Economia industriale nella Facoltà di Economia dell'Università di Ancona e insegna (come supplente) Economia dell'impresa nella Facoltà di Scienze Politiche dell'Università di Urbino. È autore di numerose pubblicazioni su temi di organizzazione industriale e di comportamento delle imprese. Di recente ha curato lo studio dei processi di sopravvivenza delle imprese nelle aree del Nord-Est-Centro dell'Italia e attualmente sta indagando la natura e le dimensioni dei gruppi di medie e piccole imprese nelle stesse aree.
Edizioni Scientifiche Italiane E.S.I. SpA - Via Chiatamone 7 - 80121 - Napoli P.IVA: 00289510638 Copyright © All right reserved
NOTA! Questo sito utilizza cookies e tecnologie simili .
Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti: cliccando su 'Approvo', proseguendo nella navigazione, effettuando lo scroll della pagina o altro tipo di interazione col sito, acconsenti all'utilizzo dei cookie.
Per maggiori informazioni o per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta l'informativa. Privacy Policy