NOTA! Questo sito utilizza cookies e tecnologie simili .
Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti: cliccando su 'Approvo', proseguendo nella navigazione, effettuando lo scroll della pagina o altro tipo di interazione col sito, acconsenti all'utilizzo dei cookie. 
Per maggiori informazioni o per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta l'informativa.
0804045040.jpg0804045040.jpg
Gruppi di interesse finanza pubblica e istituzioni
SKU: 0804045040
Giannone Carlo
16,50 €

Isbn
8849508778
Collana:

"Cultura ed Economia"
Vai alla collana >>>

Nr. Volume
13
Formato
17x24
Nr. Pagine
184
Mese Pubblicazione
Novembre
Anno Pubblicazione
2004
Il tema dei gruppi d'interesse, sebbene continuamente dibattuto nella letteratura economica, è ancora poco studiato al di fuori dei confini nordamericani, salvo la recente diffusione di modelli teorici basati sull'informazione in alcuni paesi dell'Europa continentale. Esso, inoltre, in ragione della vastità dei problemi coinvolti, è stato a lungo analizzato quasi esclusivamente nella sfera politica, ma appare di estremo rilievo nel campo della finanza pubblica e delle istituzioni e più in generale nel processo di formazione delle scelte collettive. Il presente lavoro è dedicato a porre in luce le principali tendenze e i modelli più rappresentativi dei gruppi d'interesse dal punto di vista della scienza economica. L'adozione generalizzata del principio metodologico individuale implica, tuttavia, che il comportamento e l'influenza esercitata dai gruppi comportano pesanti oneri sociali della distribuzione e quindi i gruppi d'interessi speciali di varia natura - ordini professionali, sindacati, oligopoli - tendono ad accrescere i propri redditi riducendo la ricchezza nazionale.

L'AUTORE

Carlo Giannone è attualmente professore associato di Scienza delle finanze presso l'università degli Studi del Sannio, dopo aver insegnato nelle Università di Napoli «Federico II» e di Lecce. Ha perfezionato e approfondito i suoi studi alla London School of Economics e nelle Università di Toronto, Western Ontario, Ottawa, Berlino e Vienna. È autore di numerosi articoli e di alcune monografie, tra cui La teoria economica della burocrazia. «Fallimento» burocratico, democrazia e razionalità (1991), Il decentramento fiscale (1993), e ha curato l'edizione italiana del volume di D. Mueller, La teoria delle scelte collettive II (1997).
Edizioni Scientifiche Italiane E.S.I. SpA - Via Chiatamone 7 - 80121 - Napoli P.IVA: 00289510638 Copyright © All right reserved