La funzione del contratto di cessione dei beni ai creditori nell’ordinamento attuale
SKU: 9914405006
Giorgini Erika
31,99 €

Nr. Pagine
16
Formato
PDF

Il saggio analizza il contratto di cessione dei beni ai creditori e, in particolare, la sua funzione. Lo studio è condotto tenendo conto della evoluzione storica dell’istituto sia in Italia, sia nei principali paesi di civil law europei. Alla luce dell’attività di comparazione emerge l’innovatività della figura disciplinata agli artt. 1977-1986 c.c., soprattutto per essere questa un esempio di cessione volontaria dei beni che ha quale scopo la liquidazione del patrimonio del debitore e, per tale via, la soddisfazione dei creditori, ma nondimeno il contratto in esame si rivela un rimedio volto a perseguire le finalità della responsabilità patrimoniale. In questo quadro emerge altresí che il contratto di cessione dei beni ai creditori, unitamente alla spinta propulsiva in favore dell’autonomia privata, nella risoluzione delle crisi e alla, conseguente, nuova portata dell’esdebitazione può concorrere a indurre a ripensare il rapporto obbligatorio e l’adempimento dello stesso.

Edizioni Scientifiche Italiane E.S.I. SpA - Via Chiatamone 7 - 80121 - Napoli P.IVA: 00289510638 Copyright © All right reserved
NOTA! Questo sito utilizza cookies e tecnologie simili .
Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti: cliccando su 'Approvo', proseguendo nella navigazione, effettuando lo scroll della pagina o altro tipo di interazione col sito, acconsenti all'utilizzo dei cookie.
Per maggiori informazioni o per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta l'informativa. Privacy Policy