Comparazione e diritto civile

La rivista «Comparazione e diritto civile» accoglie da oltre un decennio i contributi di autorevoli studiosi italiani e stranieri, appartenenti sia all'area di Civil Law sia a quella di Common Law, proponendosi quale affermazione e testimonianza di un indirizzo di ricerca e d'insegnamento fondato su un'approfondita conoscenza del c.d. diritto municipale e che nel metodo comparatistico rinviene il proprio momento di specificazione e di unificazione.

La rivista è aperta a tutti gli studiosi in uno scambio continuo di vedute e di esperienze: una palestra, soprattutto per i giovani che coltivano il diritto civile con rigore antico e con modernità di prospettive. Ai fini della sottomissione di contributi, «Comparazione e Diritto Civile» è dotata di un sistema di peer review caratterizzato da un apposito regolamento in tema e da un comitato di referaggio internazionale. Il modello è quello del doppio referaggio anonimo, con filtro preliminare esercitato dal Comitato Scientifico.
Al capillare effetto disseminativo assicurato dalla pubblicazione dei contributi sul portale
www.comparazionedirittocivile.it, si accosta oggi la novità della pubblicazione quadrimestrale dei fascicoli in cartaceo, nella certezza che il connubio tra innovazione e tradizione, supportato dal prestigio di una Casa editrice quale la ESI, potrà soltanto stimolare e accrescere la qualità e lo spessore del dibattito culturale promosso da una rivista giovane, ma che può vantarsi di figurare nell’elenco ANVUR delle riviste scientifiche di Classe A.


Gabriella Autorino
Pasquale Stanzione
Salvatore Sica




Archivio eventi




Presentazione degli Studi in onore di Pasquale Stanzione
Edizioni Scientifiche Italiane, 2019
[ acquista ]

Roma, CNR, 5 aprile 2019
Incontro «Essere o avere? Per una visione personalistica del diritto privato»
Interventi: Cesare M. Bianca, Francesco D. Busnelli, Vincenzo Carbone, Francesco D'Agostino, Tommaso E. Frosini, Pietro Perlingieri, Pietro Rescigno, Salvatore Sica.