NOTA! Questo sito utilizza cookies e tecnologie simili .
Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti: cliccando su 'Approvo', proseguendo nella navigazione, effettuando lo scroll della pagina o altro tipo di interazione col sito, acconsenti all'utilizzo dei cookie. 
Per maggiori informazioni o per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta l'informativa.
0806126050.jpg0806126050.jpg
Evoluzioni e prospettive negli studi della governance tra economia d'impresa e diritto societario
SKU: 0806126050
Esposito De Falco Salvatore
18,00 €

Isbn
8849511744
Formato
17x24
Nr. Pagine
196
Mese Pubblicazione
Febbraio
Anno Pubblicazione
2006
Da qualche anno il tema della governance è divenuto di grande attualità , soprattutto in seguito alle ripercussioni che negli Stati Uniti hanno avuto gli scandali della Enron e di altre numerose aziende di grandi dimensioni (World-Com, Global Crossing, Tyco, etc). Per molti operatori economici, nonchè studiosi di management, tutto ciò ha significato l'avvio di una crisi del sistema capitalistico americano da ricondurre al potenziale conflitto di interessi tra manager e azionisti, nonchè ad una vera e propria caduta di quei valori etici che sono il fondamento della business comunity americana. Parimenti, in Europa si sono verificati episodi molto simili, che hanno riproposto la necessità di un ripensamento dei meccanismi della corporate governance e del diritto societario in generale. In quest'ottica il presente lavoro, svolto nell'ambito del progetto di ricerca finanziato dal MIUR a valere dei contributi PRIN 2003, si inserisce nel dibattito avviato da Sumantra Ghoshal nell'ultimo lavoro (pubblicato in Academy of Management Learning & Educational, 2005, vol. 4), in cui l'Autore sottolinea come le cattive teorie manageriali (ad esempio la teoria dell'agenzia e delle cinque forze competitive porteriane) inculcate nei manager dalle business school americane abbiano distrutto le buone pratiche manageriali. Occorre, continua Ghoshal, ripensare radicalmente il problema della corporate governance. In tale direzione lo studio bibliografico presentato nel lavoro individua due orientamenti alla governance d'impresa: da un lato, come sistema di regolamentazione dei controlli atti ad assicurare che la gestione si esplichi nell'interesse dei soci e degli stakeholder in generale; dall'altro, quale sistema di indirizzo e guida supervisionato dall'Organo di Governo, le cui decisioni dovrebbero apparire motivate da istanze di convenienza economica, ma anche di legittimazione etico-sociale.

IL CURATORE

Salvatore Esposito De Falco è Professore Associato presso la Facoltà di Economia dell'Università degli Studi di Roma «La Sapienza» dove insegna Economia e Gestione delle Imprese ed Economia e Gestione delle Imprese Commerciali. E stato docente di Strategie d'impresa presso l'Università degli Studi del Sannio e di Tecnica Industriale e Commerciale presso l'Università degli Studi di Milano Bicocca. Attualmente si occupa di governance d'impresa e studia i rapporti tra rischio e complessità . E' inoltre consulente del Ministero dell'Università e della Ricerca Scientifica in qualità di componente della Commissione per il monitoraggio dei progetti di Ricerca per le aree Obiettivo 1 e del programma PON di Alta Formazione.
Edizioni Scientifiche Italiane E.S.I. SpA - Via Chiatamone 7 - 80121 - Napoli P.IVA: 00289510638 Copyright © All right reserved