NOTA! Questo sito utilizza cookies e tecnologie simili .
Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti: cliccando su 'Approvo', proseguendo nella navigazione, effettuando lo scroll della pagina o altro tipo di interazione col sito, acconsenti all'utilizzo dei cookie. 
Per maggiori informazioni o per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta l'informativa.
0700863000.jpg0700863000.jpg
Il liberalismo penale di Montesquieu
SKU: 0700863000
Cattaneo Mario A.
8,00 €

Isbn
8881149850
Collana:

"Studi di Scienze Penalistiche Integrate"
Vai alla collana >>>

Nr. Volume
7
Formato
17X24
Nr. Pagine
100
Mese Pubblicazione
Giugno
Anno Pubblicazione
2000
Montesquieu è il pensatore che ha dato l'impulso fondamentale al movimento di riforma in senso umanitario e garantistico del diritto penale, proprio dell'illuminismo. Il libro affronta inizialmente il complesso rapporto di Montesquieu con la Scuola del diritto naturale moderno, mostrando la sostanziale presenza di principi giusnaturalistici nel suo pensiero. Successivamente l'autore esamina l'elaborazione, da parte di Montesquieu, dei principi dello Stato di diritto in rapporto alla separazione dei poteri e al processo penale. In seguito sono presi in considerazione i primi cenni sul problema penale nelle Lettres Persanes, per dedicare poi una particolare attenzione alla natura delle pene e al concetto di delitto nell'Esprit des Lois. Infine sono esaminati i punti penalistici dei pensieri inediti di Montesquieu (Mes pensÈ es). La conclusione mette in rilievo l'umanesimo di Montesquieu, quale si manifesta appunto nella trattazione del problema penale, ispirata insieme alla ragione e al sentimento.

L'AUTORE
Mario A. Cattaneo
insegna Filosofia del Diritto nella Università Statale di Milano. È vicepresidente della Società italiana di Filosofia giuridica e politica. È socio della Wissenschaftliche Gesellschaft presso l'Università di Francoforte sul Meno. Ha pubblicato, tra l'altro, Anselm Feuerbach filosofo e giurista liberale, Milano 1970; Delitto e pena nel pensiero di Christian Thomasius, Milano 1975; Dignità umana e pena nella filosofia di Kant, Milano 1981; Metafisica del diritto e ragione pura. Studio sul «Platonismo giuridico» di Kant, Milano 1984; Carlo Coldoni e Alessandro Manzonf Illuminismo e diritto penale, Milano 1987 (ristampa 1991); Francesco Carrara e la filosofia del diritto penale, Torino 1988; Pena Diritto e Dignità umana, Torino l990 (ristampa 1998); Suggestioni penalistiche in testi letterari, Milano 1992; Persona e Stato di diritto, Torino 1994; L'umanesimo giuridico-penale di Karl Grolman, Pisa 1996; Critica della giustizia, Milano 1996; Terrorismo e arbitrio. Il problema giuridico nel totalitarismo, Padova 1998; Naturrechtslehre als Idee der Menschenwürde, Stuttgart 1999.
Edizioni Scientifiche Italiane E.S.I. SpA - Via Chiatamone 7 - 80121 - Napoli P.IVA: 00289510638 Copyright © All right reserved