NOTA! Questo sito utilizza cookies e tecnologie simili .
Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti: cliccando su 'Approvo', proseguendo nella navigazione, effettuando lo scroll della pagina o altro tipo di interazione col sito, acconsenti all'utilizzo dei cookie. 
Per maggiori informazioni o per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta l'informativa.
0707077070.jpg0707077070.jpg
Simulazioni interattive per la formazione giuridica
SKU: 0707077070
Giuli D. - Lettieri Nicola - Palazzolo Nicola - Roselli Orlando
23,00 €

Isbn
9788849514322
Collana:

"Collana per l'Osservatorio sulla formazione giuridica"
Vai alla collana >>>

Nr. Volume
8
Formato
17x24
Nr. Pagine
268
Mese Pubblicazione
Settembre
Anno Pubblicazione
2007
Tra le prospettive di innovazione delle metodologie didattiche rese possibili dalle nuove tecnologie, la simulazione informatica rappresenta senza dubbio uno dei fenomeni di maggiore interesse. Adoperata con frequenza crescente nei più svariati contesti, da quello scientifico a quello economico per arrivare al settore video-ludico, la possibilità di riprodurre, anche in ambito giuridico, fenomeni reali o immaginari attraverso software di simulazione interattivi fruibili attraverso la Rete offre l'opportunità di allestire ambienti didattici altamente innovativi. Le simulazioni informatiche possono contribuire in modo rilevante non solo alla elaborazione di inediti strumenti di apprendimento basati sull'esperienza, ma anche a nuove forme di indagine e comprensione dei fenomeni giuridici.

I CURATORI

Dino Giuli è professore ordinario di Telecomunicazioni presso il Dipartimento di Elettronica e Telecomunicazioni dell'Università degli Studi di Firenze di cui è direttore dal 2004. E' stato Presidente del Centro di Servizi Informatici e Telematici dell'Università degli Studi di Firenze, membro del Comitato Scientifico del consorzio interuniversitario CINECA. E' il promotore ed il coordinatore scientifico dei Dottorato in «Telematica e società dell'informazione» attivo dal 1996. La sua attività di ricerca riguarda principalmente il settore delle applicazioni della Telematica e dei sistemi di monitoraggio ambientale. Autore di più di 150 pubblicazioni scientifiche su riviste ed in atti di conferenze internazionali. E' membro dell'Associazione Elettrotecnica Italiana (AEI) e senior member dell'Institution of Electrical and Electronics Engineering (IEEE).

Nicola Lettieri è dottore in Giurisprudenza e dottore di ricerca in Telematica e società dell'informazione. Ha svolto attività di ricerca nel campo del diritto dell'informatica e dell'informatica giuridica presso l'ITTIG istituto di Teoria e Tecniche dell'Informazione Giuridica del CNR di Firenze, dove stato tra l'altro responsabile di un'unità operativa del progetto Norme in Rete promosso dal Ministero della Giustizia, ideando «Diogene», sistema sperimentale di supporto per l'indicizzazione degli atti normativi pubblicati sul web. Da alcuni anni conduce una ricerca sull'uso delle simulazioni informatiche per l'analisi dei fenomeni giuridici e per l'insegnamento del diritto. Nell'ambito del dottorato ha progettato «Simulex», versione sperimentale di un applicativo didattico basato sulla simulazione interattiva del processo civile. Ha scritto in tema di informatizzazione dell'attività amministrativa e di nuove metodologie di didattica giuridica.

Nicola Palazzolo è professore ordinario nell'Università di Perugia e docente di Informatica giuridica e di Informatica giudiziaria nell'Università di Catania. Direttore dell'Istituto di Teoria e Tecniche dell'Informazione giuridica del CNR a Firenze. E' autore di diversi volumi sui temi dell'informatica giuridica e dell'informazione e documentazione pubblica (tra gli altri Corso di Informatica giuridica, Catania 1998; lnformazione pubblica e informatica per il diritto, Fiesole 2001; Elementi di Informatica romanistica, Catania 2001), oltre a numerosi contributi in riviste internazionali, miscellanee e atti di Convegni. E' direttore scientifico della «Bibliotheca luris Antiqui. Sistema informativo integrato sui diritti dell'Antichità » pubblicata su CD-ROM. e della «Biblioteca digitale romanistica. Archivio elettronico della letteratura romanistica», anch'essa su CD-ROM.

Orlando Roselli insegna Diritto costituzionale generale e Diritto costituzionale (Stato sociale e diritti) presso la Facoltà di Giurisprudenza dell'Università degli Studi di Firenze. Oltre ad essere autore delle monografie Governo valutario, liberalizzazione ed unione monetario europeo. Profili istituzionali, Torino 1996 e La dimensione costituzionale dello sciopero. Lo sciopero come indicatore delle trasformazioni costituzionali, Torino 2005, ha scritto oltre sessanta saggi ed articoli in tema di sistema delle fonti, procedimento legislativo regionale, autonomia universitaria. diritto valutario, legge quadro sul volontariato e disciplina del terzo settore, funzione consultiva del Consiglio di Stato, Presidenza dei Consiglio dei Ministri, amnistia ed indulto, magistratura e riforme costituzionali, dissenting opinion dei giudici della Corte costituzionale, politiche sociali e previdenziali. E' coordinatore scientifico dell'Osservatorio sulla formazione giuridica e responsabile scientifico dell'Unità di ricerca La formazione giuridica universitaria, di base e specialistica, con particolare riferimento alle Facoltà di Giurisprudenza, Economia e Scienze Politiche (MIUR COFIN PRIN 2004).
Edizioni Scientifiche Italiane E.S.I. SpA - Via Chiatamone 7 - 80121 - Napoli P.IVA: 00289510638 Copyright © All right reserved