NOTA! Questo sito utilizza cookies e tecnologie simili .
Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti: cliccando su 'Approvo', proseguendo nella navigazione, effettuando lo scroll della pagina o altro tipo di interazione col sito, acconsenti all'utilizzo dei cookie. 
Per maggiori informazioni o per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta l'informativa.

I nostri uffici resteranno chiusi dal 3/08/2017 al 1/09/2017
Tutti gli ordini effettuati in quel periodo verranno evasi dal 04/09/2017

L'adeguamento dei contratti tra ius variandi e rinegoziazione
SKU: 7417009170
Pisu Alessandra
38,00 €

Isbn
9788849532760
Collana:
"Cultura giuridica e rapporti civili"
Vai alla collana >>>
Nr. Volume
19
Formato
16,5x23,5
Nr. Pagine
XII+336
Mese Pubblicazione
Aprile
Anno Pubblicazione
2017

La ricerca si inserisce nell’attuale dibattito sull’adeguamento del contratto con l’obiettivo di studiare i rimedi manutentivi e approfondire il diverso atteggiarsi della vicenda modificativa a seconda che si attui mediante l’esercizio di poteri unilaterali ovvero forme di rinegoziazione. La prima parte dell’opera mette in luce le peculiarità delle citate tecniche di adeguamento affrontando le problematiche comuni ed evidenziandone i tratti differenziali sia sotto il profilo strutturale, reso particolarmente complesso dalla varietà di modelli riconducibili alle due figure, sia con riguardo alla tipologia di rapporti contrattuali nei quali ius variandi e modifiche consensuali sono destinati ad operare e delle sopravvenienze che sono idonei a governare. Lo studio si concentra quindi sul ius variandi, declinato nella duplice prospettiva della disciplina consumeristica e dei rapporti asimmetrici tra imprese, al fine di coglierne la natura, definirne i limiti e ricostruirne la disciplina. Ampliando la visione ai contratti unilateralmente e bilateralmente commerciali, l’indagine rivela come il funzionamento e il trattamento giuridico dei poteri modificativi unilaterali siano fortemente influenzati dalla disparità di potere che connota le posizioni delle parti nei contratti del mercato, disparità che si manifesta anche nella vicenda modificativa reclamando misure di protezione del contraente debole. L’esame di alcune normative di settore, alle quali è dedicata la parte conclusiva del volume, consente di trovare un concreto riscontro delle problematiche affrontate e delle soluzioni proposte in campi particolarmente significativi.

L'AUTORE
Alessandra Pisu
è Ricercatrice di diritto privato nel Dipartimento di Giurisprudenza dell’Università degli studi di Cagliari. Da un decennio insegna Diritto privato nel corso di laurea di Economia e gestione aziendale della medesima università e svolge attività didattica nella Scuola di specializzazione per le professioni legali di Cagliari. È autrice di numerosi articoli e commenti alla giurisprudenza. È Giudice onorario del Tribunale civile di Cagliari.

Edizioni Scientifiche Italiane E.S.I. SpA - Via Chiatamone 7 - 80121 - Napoli P.IVA: 00289510638 Copyright © All right reserved