NOTA! Questo sito utilizza cookies e tecnologie simili .
Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti: cliccando su 'Approvo', proseguendo nella navigazione, effettuando lo scroll della pagina o altro tipo di interazione col sito, acconsenti all'utilizzo dei cookie. 
Per maggiori informazioni o per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta l'informativa.
Forma, registrazione e sanabilità del contratto di locazione ad uso abitativo
SKU: 7418021180
Barbaro Sonia Tullia
12,00 €

Isbn
9788849535464
Collana:
"Quaderni della Rassegna di diritto civile"
Vai alla collana >>>
Formato
17x24
Nr. Pagine
80
Mese Pubblicazione
Marzo
Anno Pubblicazione
2018
La locazione ad uso abitativo è stata oggetto di dibattiti in dottrina e giurisprudenza con riferimento a due elementi previsti a pena di invalidità: la forma e la registrazione del contratto. Le maggiori incertezze derivano dai numerosi interventi legislativi in materia, i quali sembrano dimostrare che il legislatore abbia voluto erodere la configurazione «protettiva» tradizionalmente riconosciuta allʼistituto, per lasciare spazio a previsioni dettate dalla necessità di controllare un settore ampiamente incline allʼevasione fiscale. Lo studio dimostra come lo squilibrio assiologico sussistente tra i contraenti e il coinvolgimento del diritto allʼabitazione costituzionalmente garantito debbano indurre a confermare la natura protettiva della disciplina di settore, in particolare ravvisando nel requisito formale un elemento posto (anche) a tutela del conduttore. La ricerca è lʼoccasione per analizzare altresí il c.d. principio di non interferenza tra norme tributarie e civilistiche, nonché per individuare nella sanabilità del vizio il correttivo alla sproporzione del rimedio invalidante.

L'AUTORE
Sonia Tullia Barbaro, dottore di ricerca in Diritto privato, è autrice di una monografia, di saggi e altri scritti minori.
Edizioni Scientifiche Italiane E.S.I. SpA - Via Chiatamone 7 - 80121 - Napoli P.IVA: 00289510638 Copyright © All right reserved